Utente 395XXX
Buongiorno. Innanzitutto grazie della pagina. Vi spiego: A luglio ho fatto una serie di punture intramuscolari in casa, una risulta infettata e mi provoca ascesso rosso e caldo come una pallina di golf, accompagnata di febbre massima di 37.5 tutti i gg. Dopo 2 messi di antibiotici ed impacchi caldi, quasi sparisce del tutto, ma si rigonfia e viene ancora un po' di febbre quando finisco la terapia. Il mio dottore,di cui mi fido 100%, mi consiglia rimuovere chirurgicamente, anche se ora ho quasi finito un'altra scatola di antibiotici ed è tornata una mini palla, dolorosa ancora. Sento che è profonda, ho paura della"operazione". Vorrei sapere se c'è una alternativa alla chirurgia e le conseguenze di lasciare questa palla nel mio sedere. Oggi manca un gg. di antibiotico, ed è piccola come 1'5 cm ma quasi nera, fa male se la tocco e sento molta pressione proprio sopra il bacino dentro del corpo. La pallina sta praticamente nella strada del nervo sciatico. Ho letto delle infezioni interne...io vorrei capire tutti i rischi. Non sono italiana (avevate capito) quindi credo di aver capito male perché ora ho paura di rimuoverla ma anche di lasciarla lì... Potresti dirmi la vostra opinione? Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se c'è una raccolta ascessuale sottocutanea questa va drenata.Ritengo corretta l'indicazione a drenare l'ascesso.
L'alternativa è l'applicazione di borsa d'acqua calda ed attendere che l'ascesso si dreni spontaneamente
Anche in questo caso andrà fatta una "revisione" della cavità ascessuale
Cordiali saluti.