Utente 395XXX
Salve, scrivo x conto di mia zia di 85 anni, da circa 5 anni soffre di valvola aortica serrata con conseguente peggioramento negli ultimi anni con forte dispnea anche per pochi passi, fino al 2011 aveva dispnea solo x tratti in salita.In ottobre causa caduta e rottura del femore la situazione cardiaca è peggiorata con calo della voce fino ad arrivare ad ora con voce assente fino a 15 giorni fa la voce c'era ma non riusciva a finire le parole x respirare, dopo ecg e rx torace è risultato un versamento polmonare con una piccola macchia e cuore ingrossato in maniera incredibile e conseguente scompenso, adesso è ricoverata x riabilitazione, la situazione è migliorabile o l'aspettativa di vita è ridotta?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La situazione può migliorare solo con un intervento diretto al trattamento della stenosi aortica....A quest'età, se ce ne sono le indicazioni, si può procedere alla TAVI, una procedura attraverso i vasi femorali e quindi non chirurgica classica. Se sua nonna è candidabile deve deciderlo un emodinamista, al quale le consiglio di affidarsi.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La sopravvivenza nella stenosi aortica serrata e' di circa un anno se non e' possibile una sostituzione valvolare..
Purtroppo la ...mancanza di voce mi pare il problema piu' banale in confronto ai sintomi che mi descrive.
Arrivederci

cecchini
[#3] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
grazie per le risposte, pensavo che l'assenza di voce fosse dovuta al muscolo cardiaco fiacco
[#4] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Salve, purtroppo mia zia è morta giorni fa causa il forte scompenso cardiaco causato dalla valvola aorta serrata, l'assenza di voce era dovuta al cuore indebolito e molto ingrossato, grazie e salve a tutti
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi spiace
davvero.
un abbraccio da tutti noi di Medicitalia
cecchini
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Apprendo solo ora la notizia e mi associo al cordoglio del collega Cecchini...