Utente 395XXX
ho fatto un ecocolordoppler venoso arti inferiori dove mi risulta:
circolo venoso profondo di normale calibro e struttura, fasico con gli atti del respiro,
continente con gli atti del respiro in assenza di trombi endoluminali in atto bilateral-
mente.
a livello del circolo venoso superficiale si segnala completa dilatazione ed incompe-
tenza valvolare della vena safena interne bilateralmente .
sono presenti delle perforanti in territorio di Dodd incontinenti.
dx si segnala incontinenza della vena safena estena dalla crosse safeno-poplitea
lungo tutto il decorso. normali le safene esterne.
vorrei sapere se necessario operarmi o con le calze elastici e le adeguate medicine
non corro rischi
grazie
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,premesso che non ci indica i sintomi lamentati e i segni clinici che hanno indotto la prescrizione dell'ecocolordoppler, dall'esame risulterebbe una evidente indicazione alla chirurgia.
La presenza di vene varicose sostenute da incontinenza valvolare e di perforanti rappresenta infatti una indicazione alla sua correzione, pena un progressivo aggravamento ed estensione ad altre strutture venose con necessità di interventi maggiormente estesi ed invasivi, minore stabilità dei risultati e la possibilità di ulteriori complicazioni nel tempo: flebite, Trombosi Venosa Profonda, dermatite ulcerativa, ecc..
La calza elastica, anche indossata con assiduità, può rappresentare una palliazione, ma non la soluzione definitiva, soprattutto alla Sua età.
L'indicazione al trattamento chirurgico, il tipo di tecnica e l'estensione, vanno ovviamente confermate e pianificate da una accurata valutazione dal vivo.
Ove necessario verrebbe condotto in regime di day surgery in anestesia locale o locoregionale (spinale).
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Grazie del suo consiglio, provvederò a seguirli.