Utente 839XXX
Buongiorno , mio figlio di 5 anni è stato morso da una zecca , a seguito consiglio medico abbiamo fatto gli esami con i seguenti risultati:
Anticorpi anti-Borrelia burgdorferi
IgG 33.3 UA (positivi)
IgM 5.5 UA (negativi)
avendo avuto risposte vaghe non ho ben capito se è presente o meno l'infezione.Grazie per la pazienza.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Apparentemente l'infezione c'e' gia' stata in un passato piu' o meno remoto.

Bisogna vedere quando e' stato punto, dopo quanto tempo dalla puntura ha fatto gli esami, e se c'era l'eritema rotondo sul sito della puntura.

SI puo' fare doxiciclina profilattica.

[#2] dopo  
Utente 839XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno,e grazie per la pronta risposta,per chiarimento mio figlio è stato punto il 10/05/2008 ed essendoci accorti la mattina seguente , abbiamo fatto togliere la zecca dalla guardia medica il quale ci ha consigliato di attendere prima di effettuare gli esami del sangue che poi abbiamo fatto i primi di settembre 2008.Comunque ricordo che ho controllato intorno alla puntura per vari giorni e non avevo notato nessun alone o eritema.
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
L'approccio suggerito e' giusto a meta', per sapere se c'e' stata una infezione quando si possono solo dimostrare solo gli anticorpi, occorre cercare la sieroconversione e fare quindi due prelievi:

uno subito per dimostrare la situazione al tempo zero

un altro prelievo dopo uno-due mesi per dimostrare la comparsa di anticorpi che prima non c'erano.

Con un test solo non si sa quando esattamente sono comparsi gli anticorpi, e viene meno il nesso temporale con l'episodio della zecca.