Utente 311XXX
Gentili dottori,
vi chiedo qualche parere circa la mia situazione.
Sono una ragazza di 24 anni. Da un po' di anni ho parecchi fibroadenomi al seno (di cui uno di 2,55cm da togliere al più presto) ; ciclo più o meno regolare ma doloroso a causa di utero retroverso; a volte perdite sotto forma liquida e filamentosa di colorazione marrone tra un ciclo e l'altro.
A seguito di dosaggi ormonali ho scoperto di avere la prolattina alta,mentre gli altri valori sembrano essere normali. Ho effettuato l'analisi al 4° gg di ciclo e sul referto mi dava come valore massimo 30, ma io sono a 35,0 ng/ml. Gli altri valori sono: testosterone libero 1,60pg/ml, 17-beta estradiolo 33,00pg/ml,progesterone 0,66ng/ml, dhea-s 1,90mcg/ml, fsh 7,60 mlU/ml, lh 9,20 mUI/ml.
Oltre ai parecchi fibroadenomi,non ho problemi di ovaio policistico,ma accuso spessissimo mal di testa (prevalentemente a livello della tempia sinistra) ,che devo curare (così come nel caso di dolori mestruali) con oki. Non uso altri farmaci.
Mi è stato consigliato oggi dalla senologa di effettuare visita endocrinologica,nuovamente visita ginecologica,e di effettuare radiografia alla sella turcica per verificare se vi sono problematiche a carico dell'ipofisi,che possono incidere sui valori di prolattina.
Logicamente ho avuto ed ho un po' di paura ,per cui,in attesa di effettuare queste visite,vorrei sapere cosa sia in dettaglio tale adenoma ipofisario,cosa possa comportare e se il valore di prolattina che ho possa essere effettivamente indice di tale condizione.
Spero in un vostro celere riscontro.
Grazie mille per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto l' ADENOMA IPOFISARIO è una neoformazione benigna che secerne una maggiore quantità di Prolattina , di solito si tratta di microadenomi ( < 10 mm) che in alcune donne può portare a GALATTORREA (secrezione di latte al di fuori dell'allattamento)
Ci sono delle condizioni fisiologiche che causano IPERPROLATTINEMIA :
.stress
. ingestione di cibo
.rapporti sessuali in alcune donne
. sonno
. ipoglicemia
Altre situazioni che non riguardano lei ; gravidanza , post-partum, prima infanzia (fino a 3 mesi)
SALUTI