Utente 395XXX
Buongiorno. Premetto che sono ansiosa e ipocondriaca. L'anno scorso Ho fatto vari esami tra cui ECG e Ecocardiogramma ed è risultato da quest'ultimo blocco focale di branca destra, ma mi hanno detto che non era nulla. Sono stata anche un paio di volte al pronto soccorso per attacchi di panico e di nuovo mi hanno detto che è solo ansia. Ma io ormai da tempo, un anno anche più, ho sempre avvertito extrasistole e battito accelerato e ultimamente a causa di un aumento di questi ho fatto l'holter delle 24 ore. Le scrivo il risultato: battiti normali 113.592. Battiti VE 1.494. Battiti SVE 4. FC max 145 bpm(l'orario corrisponde a quando ho tolto l'holter ed ero agitata solo per questo motivo), media FC 83, FC min 64 (orario che corrisponde al momento di riposo notturno). Ritmo sinusale dominante per tutta la durata della registrazione, con regolare variazione della FC in relazione alle attività svolte. Conduzione A-V e I-V regolare. Numerose extrasistoli ventricolari isolate monomorfe non precoci prevalentemente diurne, rarissime extrasistoli sopraventricolari isolate. Assenti pause patologiche. Non alterazioni significative del tratto S-T. In un grafico Sezione trend eventi è segnato anche un "trigemino" e sono distinte VE in VE premature. Spero di essermi spiegata abbastanza chiaramente. Sono preoccupata perché le extrasistole sono molto fastidiose e ultimamente le avverto anche durante l'attività fisica in palestra tanto che mi devo fermare perché mi spavento e sembra che il cuore si fermi da un momento all'altro. Ringraziandola anticipatamente le invio cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il suo problema non sono le extrasistoli, ma la sua ansia che le rende poco tollerate. Lei non ha bisogno di cardiologi, ma di un bravo psicoterapeuta.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio della risposta.
Sono andata da un cardiologo che mi ha prescritto bisoprololo 2,5, metà capsula la mattina per qualche tempo perché ho i battiti alti dicendomi che è come un "allenamento in pillole" per abbassare i battiti e poi di praticare attività fisica.. Anche se sono un po' contraria all'uso di un betabloccante dato che non ho un problema cardiaco vero e proprio. Le extrasistoli, a detta del dott., le ho prevalentemente quando i battiti sono alti, ma io le avverto quando sto per addormentarmi o sono in una situazione dove i battiti non dovrebbero essere alti..
Ho provato ad andare da uno psicoterapeuta ma con scarsi risultati, riproverò altrove.
Spero di risolvere presto questo problema perché per me è debilitante.
Cordiali saluti