Utente 335XXX
Buongiorno,
le scrivo per avere un'informazione. Di recente è venuto a mancare mio nonno, idraulico per tutta la vita, e ora vi é la necessità di spostare i suoi innumerevoli attrezzi dalla macchina, per poterla vendere. Mia madre sostiene che possono essere infetti (un anno fa mio nonno si era ammalato di legionella, probabilmente presansul lavoro, da cui era però guarito) e da qui la necessità di liberarsene; mio padre invece ne vuole conservare una parte poichè possono tornare utili (tra cui la molla con cui si sturavano i tombini otturati). Al di là dello schifo che ne deriva, a cui mio padre sembra del tutto immune, mi chiedevo se ci può essere un reale rischio di contaminazione con agenti patogeni, potenzialmente pericolosi. Come ultima informazione, se può essere utile, è che mio nonno non ha utilizzato più gli attrezzi da quasi due mesi. Ringraziandola anticipatamente, la saluto cordialmente.
R.F.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Conservate pure se volete gli attrezzi del nonno: non sono infetti da legionella!

cari saluti

Dr Laino