Utente 395XXX
buonasera, ho 36 anni e oggi sono uscito da ps dove ero arrivato con p.a. 220/140, dopo due giorni di tentativi di abbassarla con catapresan e poi venitrin a volontà sono riusciti ad abbassarla e ora sto a casa . Mi hanno consigliato terapia con triatec e congestor.la diagnosi è grave episodio ipertensivo con tia.la pressione sembra essere ok ma io sto male...dolori a tutti i muscoli anche al petto e anche solo camminare mi affatica.Gli esami in ps sono andati tutti bene apparte una doppia artwria renale che non sapevo di averw..devo pazientare e i dolori spariranno o cosa succede?? per informazione completa ho fatto a causa di les per circa due anni terapia con medrol e methotrexate.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei ha presentato un TIA , oltre alla terapia antipertensiva dovrebbe almeno assumere Aspirina.
Occorre mantenere la PA al di sotto di 130/80 mmHg.
Cammini almeno un'ora al giorno, mangi senza sale, beva molta acqua e ovviamente stia lontano dal fumo attivo e passivo.
Arrivederci

cecchini