Utente 808XXX
salve a tutti i medici di questo sito
sono un ragazzo di 18 anni e da un bel periodo accuso dei problemi con le erezioni...non riesco ad avere erezioni naturali...difficilmente con l'eccitamento...devo andare a stimolare...con una masturbazione,ma a volte pure questa è inutile...come se il mio organo non sentisse stimolo....già e un bel po ke mi succede e ke sono così...non ho erezioni notturne...e a volte quando riesco ad avere un erezione devo non solo combattere per tenerla,per giunta non è nemmeno al massimo infatti il pene si presenta debole...lo riconosco toccando l'asta,ke e troppo morbida..prima non ero così..un giorno mentre ero con la mia ragazza ho avuto questo blocco e da allora sono rimasto così (ma vi giuro non e un blocco psicologico e successo molto tempo fa,a me ora succede pure quando sono solo...e poi le erezioni notturne assenti lo dimostrano) aggiungo anke ke con questa scusa ho effettuato un controllo dove si e visto ke sono affetto da varicocele bilaterale di primo e secondo grado...ke sia questo il motivo ke mi blocca? oggi ho fatto un esame di spermiogramma con prelievo del sangue...lunedi avrò i risultati..dottori voi pensate ke questo mio problema possa essere dovuto al varicocele?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
nessuna correlazione è possibile fare tra il suo varicocele bilaterale ed il problema erettivo da lei lamentato. Per tutte le altre considerazion del caso la rimando ai post già inviati e alle relative risposte.
Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org
[#2] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
si ma quindi cosa potrebbe essere?non capisco...dovrei fare delle analisi più specifiche per vedere se ce qualke problema??cioè cosa dovrei fare?io questo vorrei sapere...perchè se non è il varicocele allora cos'è?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
rilegga l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450 .
Con queste indicazioni consulti poi un esperto andrologo . Sarà lui a darle tutte le indicaziioni diagnostiche e poi terapeuticheper risolvere il suo problema.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org



[#4] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
caro dottore
ho letto molto attentamente ciò ke lei mi ha postato...ho visto che l'erezione e favorita da un accumulo di sangue...a questo punto volevo farvi presente che io sono stato operato al cuore,cioè non proprio un operazione...ma avevo un buchino che mi hanno chiuso con un ombrellino...ero affetto da PFO...pervietà forame ovale...che appunto era questo buchino al cuore che faceva circolare male il sangue..quindi da quando me lo hanno chiuso può essere che mi ha fatto sballare qualcosa?dovrei fare delle analisi x vedere?e se si quali mi consiglia?io ora a causa del varicocele ho fatto l'analisi dello sperma e un analisi del sangue...in queste analisi si vede se ho qualke problema o dovrei fare delle analisi specifiche per vedere tutta la situazione?ancora grazie di tutto...
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
in quei casi, dove si sospetta un problema vascolare, la prima valutazione consigliata è un ecocolordoppler dinamico delle arterie peniene preceduto eventualmente da una monitorizzazione delle erezioni notturne. Comunque queste indagini potranno essere indicate solo dall'andrologo che la potrà valutare in diretta.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org
[#6] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore...ora luedì ho i risultati dello spermiogramma e delle analisi del sangue..le farò sapere...x adesso la ringrazio di tutto x aver risposto alle mie domande
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
comunque , se lo desidera , ci tenga informati sugli eventuali e futuri sviluppi del suo problema clinico.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#8] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
più che altro dottore a me il fatto che più mi abbatte e quando sono solo con lei che magari cerchiamo di avere qualche contatto...perchè mi risulta difficile avere erezioni...essendo che sono sempre sul debole...a differenza di prima,che ce le avevo senza manco accorgermene...proprio anche col bacio...mi succedeva raramente un blocco del genere,ma poi passava...invece ora mi e preso definitivo,nel senso e come se io sono normale così!! perchè mentre prima proprio si vedeva il blocco che proprio manco con la stimolazione riuscivo ad avere erezione..adesso con fatica ce l'ho ma e sempre sempre sempre un erezione debole,non potrei mai avere un rapporto...credo sia problema organico..pensavo al varicocele ma se lei dice che non centra nulla mi chiedo cosa mai sia...anke stanotte non ho avuto nessuna erezione...spero si risolva al più presto,o x lo eno,ke sappia qual'è il rpoblema perchè mi creda e davvero frustante essere così bloccati da non poter avere rapporti...e di combattere persino per avere erezioni...sembra un incubo..vorrei tanto poter essere normale perchè io voglio proprio avere rapporti con la mia ragazza,e invece a causa di questo non posso..
[#9] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
volevo anche aggiungere,caro dottore,che può essere un fatto dovuto ad una lesione del legamento sospensore del pene?cioè io quando mi tocco il pene (in quella erezione debole che riesco ad avere) tocco l'asta che e veramente troppo morbida...non e dura come in passato quando non avvertivo di sti problemi...può essere dovuto a qualke lesione per aver forzato il pene?perchè a me e capitato di averlo forzato...perchè a volte quando provavo ad avere un rapporto (all'inizio ero preso dall'ansia) quindi la rigidità del pene la perdevo quando cercavo di penetrare la mia ragazza...non era rigido come prima però io ci provavo lo stesso e a volte con lo spingere e come se si ''piegava'' o ''forzava'' proprio quell'asta del pene..che appunto mi causava dolore...come dovrei fare a vedere se il problema sia proprio questo??ricordo xhe prima quell asta era proprio dura e gonfia quando il pene era eretto...ora invece e sgonfia e molla...
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
cerchi di controllare la sua ansia e non si faccia un'inutile autodiagnosi. Il legamento sospensore è coinvolto solo nel mantenere in direzione adeguata e appunto "sospesa" l'asta del pene e non è coinvolto nei meccanismi dell'erezione e della sua conseguente rigidità.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#11] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
cari dottori queste sono finalmente le analisi che ho fatto:
LH 1,62mUl/ml
FSH 0,670mUl/ml
PROLATINA 7,47ng/ml
TESTOSTERONE 6,18ng/ml
come vi sembrano?? ora metto pure quelli dello spermiogramma
ESAME LIQUIDO SEMINALE
aspetto: opalescente
colore: bianco-grigio
volume: 2,0 ml
coagulazione: NON VALUTABILE
tempo di liquefazione: NON VALUTABILE
viscosità: aumentata
ph: 8,0
numero di spermatozoi per ML: 60.000.000
numero spermatozoi totali: 120.000.000
MOTILITà SPERMATICA SPERMATOZOI CON MOTILITà PROGRESSIVA
dopo un ora 60% 50%
dopo 3 ore 50% 40%
dopo 6 ore 40% 30%
dopo 9 ore 30% 10%
dopo 12 ore -% -%
dopo 24 ore 10%

PROVA DI VITALITà
nemaspermi vitali: 70% nemaspermi morti: 30%
questi risultati bastano x capire o scrivo tutto il resto?? grazie di tutto
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006

Caro lettore ,
come già in parte spiegato alle sue precedenti richieste , non esiste una correlazione diretta tra la presanza di un varicocele ed il suo problema erettivo, anche se alcune segnalazioni in letteratura, non confermate, ci indicano delle correlazioni.
Infine, oltre alle valutazioni ormonali già fatte e sostanzialmente nei limiti, sarà utile fare una serie di valutazioni soprattutto a livello neuro-vascolare che eventualmente il suo andrologo le indicherà. Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, come forse già indicatogli, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org