Utente 395XXX
Buonasera, nel 1999 all'eta di 37 anni non ancora compiuti sono stato operato di sostituzione della valvola aorta per stenosi dovuta a bicuspidia. Ero completamente asintomatico ma la stenosi calcifica era di tipo severo. Ora dopo quasi 17 anni la mia valvola, una carpentier -edwards 21 necessita di essere sostituita perché Diventata stenotica. Preciso che sono fortunatamente ancora senza sintomi ed il mio maggior dubbio è se installare una meccanica oppure una nuova biologica...sapendo però di essere destinato ad un terzo intervento. Mi è stato detto che la mia è un etá che farebbe propendere per una nuova biologica e tra l'altro la terapia anticoagulante mi spaventa un po.
Oltre che che scegliere il'ospedale ove effettuare l'intervento...l'altro dubbio che mi assale è proprio nella scelta tra valvola biologica o meccanica. Molto tempo per decidere non ho....per gennaio dovrei rioperarmi.
Attendo un vostro consiglio. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Non avrei alcun dubbio a consigliarle un reintervento in sternotomia per l'impianto di una nuova bioprotesi.

Attualmente il reintervento ha basso rischio operatorio e permetterà l'impianto di una nuova protesi, che nel momento in cui sarà nuovamente degnerata, potrà essere trattata per via percutanea, senza aprire il torace.

In questo modo si coprirebbe senza anticoagulanti tutta l'aspettativa di vita di un uomo adulto non cardiopatico.

Rimango a disposizione, per qualsiasi chiarimento.

GI
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore...sono contentissimo che a rispondermi sia stato proprio un medico della struttura dove ho scelto di farmi operare.
L'unico mio dubbio è dato dal fatto che avendo una protesi carpentier da 21, almeno attualmente non sarebbe trattabile per via percutanea....
Ovviamente spero che la cardiochirurgia nel frattempo si evolverà e sarà possibile trattare anche una valvola piccola come la mia per via percutanea.

Grazie Ancora
[#3] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore, leggevo stamane di un intervento di sostituzione valvola Aorta, senza alcun punto di sutura, effettuato presso un ospedale di Siena. So che al San Raffaele tale tipologia di intervento viene effettuato da oltre un anno e volevo chiedere se è indicato anche per un paziente della mia età(53 anni) oppure no.
Ringrazio in anticipo e spero di conoscerla di persona.
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Le protesi sutureless non possono essere impiantate nel suo caso.

Solamente nel caso ci sia una stenosi aortica su valvola nativa.

Cordialmente

GI
[#5] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
La Ringrazio e le Auguro buone Feste!