Utente 395XXX
Salve, la mia fidanzata ha subito una colecistectomia laparoscopica, dopo 2 settimane il chirurgo le ha tolto i punti e dopo solo 2 giorni ha avuto una deiscenza di sangue e siero dalla ferita sovraombelicale. Il chirurgo ha aspettato alcuni giorni che la ferita si asciugasse e le ha quindi rimesso i punti che ha poi nuovamente tolto dopo 3 settimane. Durante queste 3 settimane ha sempre avuto piccole perdite di sangue dalla ferita. Sono 3 giorni adesso che non ha i punti, il chirurgo le ha detto di automedicarsi ogni 2 giorni. La mia ragazza stamattina (terzo giorno senza punti) si è cambiata la garza e ha ritrovato alcune gocce di sangue anche se la ferita sembra (alla vista di noi inesperti) ben cicatrizzata. Da quando è senza punti è immobilizzata nel letto perchè ha paura di fare movimenti che possano ricausare la deiscenza. Si alza solo per fare pochi passi per andare in bagno. Avrebbe voglia di lavarsi i capelli e per farlo si deve inchinare sulla vasca. Questo per lei è comunque uno sforzo che ha paura di fare adesso che non ha i punti. Chiedo un parere di un medico per sapere se puo fare questo sforzo senza rischio. Grazie.
Salvatore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Dopo tanto tempo credo che possa farse i normali movimenti, ma dovrebbe essere il chirurgo a pronunciarsi.


Cordialmente