Utente 395XXX
Mio padre,79 anni,domenica scorsa è andato al pronto soccorso perché si è svegliato con aritmie e perdita battiti cardiaci; l'ecg non ha mostrato peggioramento dall'ultimo tracciato, ma RX torace ha evidenziato lesione solida 45mm a livello del lobo medio,associata a tumefazione ilare dz. da verosimili linfoadenopatie;addensamento del segmento apicale del lobo inferiore dx probab.te conseguente atelettasia parenchimale istruttiva.Ricoveratosi ha effettuato TC total body che descriveva presenza di consolidazione di verosimile genesi dismitotica primitiva del segmento mediale del lobo medio,con ampio contatto pleurico,mal dissociabile da stria atelettasica del segmento laterale;un'altra lesione di possibile analogo significato rilevata nel segmento dorsale del LSD; modesto versamento pleurico dx senza impregnazione patologica nei foglietti. Multiple linfoadenopatie in pressoché tutte le stazioni mediastiniche e in sede ilo-libare dx.Assenza lesioni secondarie a carico di organi parenchimatosi di addome e encefalo. Broncoscopia: subocclusione bronco lobare medio da imbottimento mucosa a livello sperone.Fatti in tale sede prelievi bioptici e TBNA linfoadenopatie paratracheali dx. Siamo in attesa esito biopsie. Babbo sta bene non tossisce,non ha respiro corto. Che cosa dobbiamo attenderci?Diagnosi di cancro? Operabile? Siamo distrutti. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
è molto importante attendere l'esito dell'esame istologico. Questo potrà dare nome e cognome alla malattia.
Il quadro radiologico è compatibile con una neoplasia polmonare perlomeno localmente avanzata non operabile.
Può aggiungere qui l'esame istologico appena lo avrà.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno Dottore,il referto istologico per biopsia bronchiale: 4 frammenti parete bronchiale dove non si documentano proliferazioni neoplastiche e un frammento di elem.ti epiteliali fortemente atipici indicativi di malignità non microcitoma di origine polmonare (CK7+,TTF1-,Napsina-,P63-,Sinaptofisina-);TBNA linfoadenopatie paratracheali dx.(7 vetrini bianchi+1 colorato):presenza elem.ti epiteliali con pattern ghiandolariforme fortemente atipici indicativi di malignità non microcitoma. Immunocitochimica:PSA-
PET: estesa area intensa fissazione metabolica nel parenchima polm.re dx.del lobo medio di + in sede mediale con estensione a ilo omolaterali;grossolana area intensa e disomogenea fissazione in apice polm.re in sede posteriore che si estende a ilo;multiple aree di varie dimensioni (isolate o confluenti) e di intensa fissazione di pertinenza linfonodale in loggia sovraclaveare dx e mediastino in tutte stazioni(grossolana sottocarenale).Alcune piccole aree moderato ipermetabolismo in corrisp.za pleura costale dx;focale area intensa fissazione a livello di mediastino in regione cardiaca versante dx,che da tac sembra in corrisp.za pericardio; disomogenea fissazione a livello scheletrico con 2 focali aree:una di moderato-intenso grado uptake in corrispondenza D9 e l'altra a lieve grado uptake in corrisp.za dell'arco laterale di una costa dx. Niente nei rimanenti distretti corporei,in particolare in corrisp.za versamento pleurico dx.Quadro Pet orienta per presenza tessuto eteroplastico a livello del torace nelle sedi descritte.E' pensabile,previa riduzione chemioterapica,la rimozione chirurgica? La diffusione ossea e linfonodale potrà regredire con la chemio?E' possibile si tratti di un tumore secondario derivante da papilloma vescicale (epiteliale) rimosso nel 2011?In tal caso sarebbe meno aggressivo?Che prospettive di sopravvivenza ci sono? L'immunoterapia potrebbe coadiuvare la chemio? Grazie di cuore!
[#3] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Naturalmente non basta il referto per esprimersi in modo definitivo.
Un oncologo deve valutare tutto da vicino e vedere anche le immagini TC.
Quello che è possibile dire da questo referto è che la malattia neoplastica polmonare sia almeno localmente avanzata, come già dicevo, che non può essere operata in questo stato, il trattamento attuale può essere chemioterapico seguito dopo almeno 4 cicli da una rivalutazione per immagini.
L'immunoterapia non ha indicazioni come terapia iniziale al momento.
Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottore, per la chiarezza e velocità di risposta; l'oncologa che ha preso in cura mio padre è perfettamente in linea con lei: ha previsto 4 cicli chemio (cis-platino + gemtabicina) da fare ciascuno in day hospital per 2 gg consecutivi e dopo un settimana ad intervalli di 21 gg. Ha detto che la massa tumorale dovrebbe ridursi a 3 cm consentendo la rimozione chirurgica. Auspicandosi che sia così,potrebbe essere a suo avviso praticabile la microchirurgia rendendo la rimozione molto più agevole? Un'ultima cosa, è possibile una regressione da linfonodi ed ossa a seguito di chemio? L'invasione di questi ultimi è la preoccupazione per me più grande, per poter sperare in una prospettiva di vita durevole e di buona qualità. Grazie infinite, saluti.
[#5] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Ai suoi quesiti specifici posso rispondere:

La microchirurgia non è adatta alla chirurgia dei tumori polmonari. Questi richiedono resezioni con ampie aree di tessuto sano intorno alla neoplasia, tanto da arrivare ad asportare un intero territorio anatomico (un lobo in genere).

La regressione completa dei linfonodi è possibile, anche se tanto meno quanto più steso è l'interessamento linfonodale (qui ci sono quasi tutti i linfonodi mediastinici e pure quelli sovraclaveari ... questa condizione è quella più estesa e si chiama N3). inoltre ci sono anche le metastasi ossee contro cui agire.
Sinceramente non è la cosa più probabile.

In ogni caso si affidi alle cure ed al percorso che l'oncologo le indicherà ...peraltro nella sede in cui lei risiede c'è una notevole competenza in neoplasie polmonari.

Cordiali Saluti
[#6] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Dottore la ringrazio moltissimo per la risposta e mi permetterò di ridia turbata quando avremo aggiornamenti (speriamo positivi). Colgo l'occasione per inviarle sinceri Auguri di Buon Natale e Felice 2016!
[#7] dopo  
Dr. Vito Barbieri
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Grazie. Tanti Auguri anche a lei.