Utente 969XXX
Gentili Dottori,
volevo avere un parere e un consiglio da parte vostra.
Ho 22 anni, una relazione fissa e da un po di tempo ritengo utile, sia per me che per la mia relazione, fare una visita andrologica, perchè ad una certa età credo sia necessario sapere se va tutto bene, dato che non tutto è "visibile ad occhio nudo", ma soprattutto perchè non mi sembra giusto che la mia ragazza vada regolarmente dal ginecologo e che sia periodicamente controllata, mentre io no.
Detto questo ancora devo decidere a chi rivolgermi e sinceramente non lo so neanche, ma opterei per una visita privata che, anche se piu costosa, da molta piu sicurezza in quanto seguiti con più attenzione.
Mi interessa sapere in cosa consiste esattamente una visita andrologica e quali esami siano necessari, specie per sapere la mia fertilità e se presento batteri o virus di ogni genere, oltre naturalemente a possibili tumori etc...
intendiamoci.... una votla che decido di fare una visita andrologica, la vorrei completa!

aspetto delucidazioni e consigli.
Vi ringrazio Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore 9695,

a Santa Chiara esste un rilevante centro di Andrologia ( non so i tempi per una visita) volendo comunque far riferimento ad un professionista serio, Andrologo, potrebbe contattare il Dottor Domenico Canale (d.canale@tin.it www.andrositalia.org) che potrà rispondere in maniera adeguata alle sue giuste e corrette osservazioni circa la opportunità che tutti i maschi si sottopongano a una valutazione andrologica prima di intraprendere relazioni di coppia stabili
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente, la decisione di sottoporsi ad una visita Andrologica preventiva è davvero una scelta encomiabile.
Non deve avere nessun timore della visita in quanto esterna e niente affatto dolorosa. Un esame obiettivo dell'apparato genitale maschile ben eseguito dice quasi tutto quello che serve per escludere patologie maggiori e minori.
Per avere informazioni relative alla sua fertilità, ad eventuali infezioni (occulte visto che non ha disturbi) chieda allo Specialista durante la consultazione.

Un caro saluto
[#3] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2006
grazie per le risposte e per i consigli!

saluti.