Utente 395XXX
Salve . Ho 19 anni ed ho già scritto prima di quello che mi successe due mesi fa , riassumendo una sera sono andata al ps per forti dolori al petto e alle braccia , stavo bene ma con "mialgia " senza sapere cosa L avesse causata , vado dopo da un cardiologo mi fa ecografia al cuore ed ecodoppler e va tutto bene , scopre una gastrite molto forte che devo ancora finire di curare e battiti da giorni sono sempre sui 90-100 . Iniziò a soffrire di tachicardia , non posso sforzarmi che il mio cuore parte a mille ed inizia a battere talmente forte e violento che lo sento sbattere in petto e nella schiena , non dormo più bene e vivo con un peso al petto e un senso di oppressione , ho bisogno di prender grandi respiri e se faccio il minimo sforzo parto a mille e ci vogliono ore per calmarmi . Faccio così un holter 24h con la paura di avere aritmie ecc , i risultati sono ; max mbp 163, minimo mbp 51 mentre dormivo e media di 91. 5 ectopie sovraventricolari di cui una coppia , nessuna pausa , nessuna bradicardia , nessun ectopia ventricolare , ho avuto un R-r più lungo e un SDNN di 125 . Il cardiologo dice che non dovrei fare nessun esame eletto fisiologico perché aritmie non sono uscite , unico problema è la tachicardia che durante il sonno ha toccato anche i 133 battiti . Ho però dei dubbi : ho messo L holter alle 10-00 di mattina e L ho levato alle 8:15 della mattina seguente , eppure sul foglio c è scritto che L holter registrava dalle 8-14 di mattina , ma è impossibile avendolo messo alle 10 . È probabile che vi sia stato uno sbaglio ( L holter è starai avviato davanti ai miei occhi mettendoci la pila dentro ) e che quelli non erano i miei dati? Comunque il cardiologo mi dice di prende o betabloccanti ( che ha sconsigliato avendo i bpm a 51 durante il sonno ed essendo troppo presto alla mia età ) o di fare bagni di camomilla .
Comuqnue stamattina con un amico parlavamo di questo e mi sono sentita sia diversa che preoccupata , quando hanno sentito che durante il sonno ho toccato i 133 gli ha fatto paura , un altro mio amico ha detto che lui tocca i 160 solo se corre dopo tempo , insomma erano tutti un po'' preoccupati che io saltassi così da un 90 ad un 160. Inoltre non posso emozionarmi , se mi emoziono o mi arrabbio il mio cuore impazzisce e mi sento come sospesa con un nodo al petto . Inoltre provo scosse , spilli e dolori allo sterno e alle costole subito sotto il seno sx , se poi ci dormo sopra sento il cuore sbattere molto forte.Sto
cercando di andare avanti e non pensarci ma il fatto di non poter fare attività sportiva o di poter emozionarmi e correre per evitare di stare così male mi fa dispiacere tantissimo , mi sento come limitata .
Volevo quindi chiedere se prima di tutto io spesso preoccuparmi di avere malattie elettriche al cuore con i dati esposti e se dovessi approfondire .
Poi se è possibile che L Ansia provochi tutto ciò ,compreso il
Cuore che parte al minimo sforzo .
E se un giorno potrò tornare alla mia vita normale .


Grazie mil

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha una marcata componente ansiosa.
Se ha eseguito i test di funzionalita' tiroidea e questi fossero risultati normali penso che una banale terapia con beta bloccanti le risolverebbero il problema.
La FC notturna non e' certamente una controindicazione.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Dottore grazie mille della risposta ,
Ho fatto i test della tiroide a luglio poiché per mesi , più o meno da fine aprile a metà agosto, ( mi pare feci TF1, tsh ecc)e tutto era norma.L unica cosa è che ero al limite dell'ipotiroidismo , ero sempre nella normalità ma al limite del consentito . Il mio medico di base mi ha detto che era un po sospetto e che avrei dovuto rifare gli esami dopo mesi per vedere se sarebbe aumentato .lei cosa ne pensa ? Potrebbe essere , se casomai uscisse positivo L ipotiroidismo , causa di tachicardia ?
Intanto un mese fa ho fatto , avendo staccato dopo 9 mesi la pillola anticoncezionale , esami PCR , test d-dimero, tas, ves ed emocromo. È tutto nella normalità , tranne la ves che invece di essere <12 a me era a 23 . Non ho capito a cosa è dovuta però .
Quindi per lei L aumento del battito di notte addirittura a 133 è normale ?
Inoltre riguardo i betabloccanti , dovrei prenderli a vita quindi ? E non è pericoloso essendo che mi potrebbero far scendere ancora di più quei 51bpm durante la notte ?

Buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
130 di FC cardiaca non e' normale e per questo i beta bloccantgi sono indicati,.
Non hanno effetti collaterali di rilievo, spercie nella donna.
Possono essere interrotti gradualmente senza problemi, se necessario
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Dottore scusi il ritardo a rispondere , la ringrazio .
Abbia una buona giornata !
[#5] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Dottore grazie mille della risposta ,
Ho fatto i test della tiroide a luglio poiché per mesi , più o meno da fine aprile a metà agosto, ( mi pare feci TF1, tsh ecc)e tutto era norma.L unica cosa è che ero al limite dell'ipotiroidismo , ero sempre nella normalità ma al limite del consentito . Il mio medico di base mi ha detto che era un po sospetto e che avrei dovuto rifare gli esami dopo mesi per vedere se sarebbe aumentato .lei cosa ne pensa ? Potrebbe essere , se casomai uscisse positivo L ipotiroidismo , causa di tachicardia ?
Intanto un mese fa ho fatto , avendo staccato dopo 9 mesi la pillola anticoncezionale , esami PCR , test d-dimero, tas, ves ed emocromo. È tutto nella normalità , tranne la ves che invece di essere <12 a me era a 23 . Non ho capito a cosa è dovuta però .
Quindi per lei L aumento del battito di notte addirittura a 133 è normale ?
Inoltre riguardo i betabloccanti , dovrei prenderli a vita quindi ? E non è pericoloso essendo che mi potrebbero far scendere ancora di più quei 51bpm durante la notte ?

Buona giornata
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ho gia risposto alle sue domande, col post n 3
arrivederci
[#7] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Si , per sbaglio L 'ho rimandato !
La ringrazio ancora !