Utente 395XXX
Salve, ho conosciuto un uomo che ha la disfunzione erettile da circa 6 mesi. Lui ha 61 anni, dice che sente un bruciore all'altezza dell'inguine esternamente alla gamba sinistra, il medico gli ha dato delle vitamine,le ha prese ed adesso in quel posto non ha bruciore ma una insensibilità al tatto; poi nell' inguine sente un prurito, il pene si alza di poco, ma comunque ha l'eiaculazione, ma non può andare con la donna. Lui dice che prima di questo problema andava con una donna per un mese intero due volte al giorno. Dottore questa persona mi ha chiesto di aiutarlo, è un caso che si può risolvere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
che il signore si aiuti da solo, che l' età ce la ha facendosi visitare da esperto collega, che potreebbe aqvere problemi circolatori, prostaici ormonali, neurologici o ansiosi.