Utente 395XXX
Buongiorno, vi ringrazio da subito per il consulto che mi darete.
La mia ragazza cucinando si è tagliata il mignolo nella parte sotto del mignolo. Portata al pronto soccorso i medici hanno riccio il taglio dandole dei punti. Passata una settimana si è accorta che non poteva piegare il mignolo, quindi ha deciso di chiedere un consulto al primario del suo reparto. Alla fine hanno constatato che il tendine era tagliato e hanno dovuto operarla. Ha tenuto un gesso mobile per un mese con un filo attaccato al mignolo il quale è stato fatto passare tramite un foro creato dall'Inghilterra al popastrello tenendolo piegato per il mese di riposo. Ha iniziato a fare fisioterapia e da una settimana gli è stato tolto tutto ma non riesce a piegare il dito (più che altro a fare pugno). La mia domanda è...può ritornare a piegare il mignolo come prima secondo voi? Prometto che a casa fa esercizi con una pallina e Dido più va a fare fisioterapia.
Grazie x la vostra risposta.
Andrea

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

in teoria è assolutamente possibile che possa tornare a muovere completamente il dito, ma esistono troppe variabili (rigidità articolari, aderenze tra tendini e tessuti adiacenti, aderenze tra i due tendini) che noi non conosciamo nè possiamo valutare a distanza, per poterle dare una risposta concreta.

Buon pomeriggio.