Utente 232XXX
Salve vorrei esporvi il problema che da un pò mi affligge. Sento il cuore battere so che può sembrare stupido ma è così, ma andiamo con ordine:
Tutto è iniziato la sera del 6 gennaio, vado a letto e dopo un poco il cuore comincia a battere forte, non forte nel senso di più veloce ma forte nel senso che mi pareva di avere un tamburo nel petto e in alcuni momenti il cuore sembrava che perdesse il ritmo. Allarmata il giorno dopo sono andata da dottore e gli ho spiegato la cosa, lui mi ha provato la pressione e mi ha oscultato avvertendo come ha detto che avevo delle extrasistole, sono fastidiose ma non pericolose e mi ha chiesto se stavo passando un periodo stressante e io gli ho risposto che a parte le soliti nervosismi famigliari tutti dovuti a stupidaggini più che altro stavo passando un periodo tutto sommato tranquillo comunque per sicurezza mi ha prescritto l'esame holter.
L'ho fatto ed ecco cosa è stato scritto:

Ritmo sinusale ferq. media 88/min (max 139/min min 62/min)
Extrasistolia sopraventricolare frequente, raramente ripetitiva con alcune coppie e triplette, anche in corrispondenza degli episodi segnali dalla Paziente. Un episodio di tachicardia SV di 5 battiti.
Assenza di pause patologiche.
Non modificazioni del tratto ST

L'extrasistole sopraventricolare è PERICOLOSA?

Ho eseguito 1 anno fa le analisi del sangue e gli unici punti sballati erano
Conc. media emoglobina (MCHC) 31.1 < valori di riferimento 33.0 - 37.0
Antitrombina III 76< valori di riferimento 80-120
Colesterolo totale 205 > valore di riferimento <200
Fosfatasi alcalina 31< valore di riferimento 35 - 105
In entrambi i casi il medico non ha riscontrato niente di allarmante

Il problema e che continuano ancora oggi sopratutto alla mattina appena sveglia (comincio a percepire i battito cardiaco e sembra che vada per i fatti suoi), poi le avverto anche durante la giornata ma non in modo fastidioso e ricominciano a darmi fastidio verso sera con una sensazione fastidiosa alla pancia, sento come se ogni cosa mi si concentrasse sul petto. Il mio problema è che sono molto ipocondriaca e tutte le volte che mi succede penso sempre in ansia e penso sempre al peggio, per queste cose sono una fifona cronica in più avverto come una sensazione di pesantezza al petto quasi dolore come quando fai un movimento strano e fastidio al braccio sinistro come quando appoggi il braccio in modo sbagliato e poi dopo ti rimetti a posto e dopo senti il sangue che ricomincia a circolare, ma per il resto nessun altro sintomo
Aspetto vostre notizie
Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'extrasistolia sopraventricolare non è pericolosa. Per completezza diagnostica e se non l'ha già fatto, può eseguire un ECOcardiogramma.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio molto per la sua risposta veloce, ecocardiogramma non l'ho fatta, secondo lei devo farla? E per il resto posso star tranquilla?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia l'ECO, ma con serenità....