Utente 324XXX
Buongiorno,

sono stato dal dentista per la pulizia annuale. Dopo la pulizia, le mie gengive sanguinavano. Mi é stato dato il solito bicchierino di colluttorio, e nel berlo ho notato che lavandino sul quale era stato appoggiato (quello a fianco della poltrona) aveva una macchia apparentemente secca rossa di circa 2 cm. Dico apparentemente secca perché l'assistente poco dopo ha preso un fazzolettino di carta, e ha rapidamente provato a toglierla, senza riuscirvi. Ha effettuato questa operazione con i guanti puliti appena infilati, ha buttato via il fazzoletto di carta, poi ha preso il filo interdentale e me lo ha passato tra i denti. Se quella macchia rossa fosse stata sangue, credete plausibile che possa aver trasmesso eventuali virus (penso sopratutto all'HCV) dalla chiazza, ai guanti, al filo interdentale alle mie gengive sanguinanti? Ho corso un rischio di contagio?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non credo proprio.
Stia sereno!

cari saluti

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta, mi ha messo un po' di tranquillità... Pensa che la situazione potrebbe esser diversa se mi fossi sbagliato se su quella macchia fosse stato versato un po' di colluttorio? Nel senso: pur essendo di suo secca, il collutorio versato l'ha un po' sciolta e magari qualche traccia si é trasferita dal fazzoletto al guanto dell'assistente. Crede sia plausibile ipotizzare un rischio sopratutto di epatite (o hiv) in questo caso?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
non plausibile in alcun modo.

cari saluti ancora

Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille, gentilissimo e rapidissimo. Mi ha davvero molto rassicurato!
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Bene e cari saluti ancora.

Dr laino