Utente 179XXX
Salve dottori e grazie per la vostra disponibilità.
Circa due mesi fa mi sono sottoposta a una biostimolazione sul viso e dei filler con acido ialuronico nella zona perioculare per contrastare occhiaie e linee evidenti.

Risultato: linee ancora evidenti nella zona orbitale e in aggiunta due edemi (borse) che prima non avevo assolutamente, evidentemente ristagno dei liquidi e acido ialuronico iniettato troppo in superficie.
Dopo circa un mese andai dalla dottoressa per effettuare una ialuronidasi, ma mi fu detto di aspettare perché il trattamento era stato fatto correttamente, poiché non presento palline o altro.

A distanza di due mesi, la situazione non è cambiata.
Quello che mi piacerebbe capire è :

-se aspettando 6/9 mesi l'acido dovrebbe smaltirsi spontaneamente o protrebbero volerci anni,come ho letto, quindi meglio fare una ialuronidasi.

-Inoltre, qual'è il miglior trattamento per una zona così delicata come quella perioculare per eliminare linee e rughette? Laser, prp,botox...

Vi ringrazio e un saluto.
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

rispondo di seguito ai due quesiti posti:

- l'acido ialuronico è una sostanza riassorbibile
nell'arco di alcuni mesi;

- solitamente l'area perioculare viene trattata con
infiltrazioni di tossina botulinica e/o acido ialuronico,
in prima battuta, a seconda degli inestetismi presenti.


Prego.

Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Grazie,quindi meglio attendere e non fare una ialuronidasi?
La ringrazio e buona serata
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Se la dottoressa ha escluso questa possibilità, dopo averla valutata, Le consiglio di attendere.


Mi aggiorni pure se vuole.


Di nulla.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Grazie,spero di aggiornarla in maniera positiva.

Saluti.