Utente 382XXX
Buongiorno, lo scorso Febbraio dopo un mese di tentativi ho scoperto di essere incinta. La gravidanza si è interrotta alla sesta settimana di gravidanza, ho fatto raschiamento e abbiamo ripreso la caccia. Da allora non sono più rimasta incinta, ho chieso al mio ginecologo di fare qualche controllo anche a mio marito e dopo una serie di insistenze mi ha consigliato lo spermiogramma (per lui era inutile farlo, dato che avevamo concepito, me lo ha prescritto solo per farmi stare tranquilla). Ci siamo recati dall’andrologo e l’esame del seme, a suo dire, è risultato un disastro. Può cortesemente darmi anche un suo parere? e secondo lei una situazione del genere può degenerare in pochi mesi? oppure quando abbiamo fecondato la situazione era già cosi? Secondo Lei la terapia di integratori può essere sufficiente?
VOLUME: 5ML
LIQUEFAZIONE: NORMALE
C.EPITELIALI: ALCUNE
COAGULI: ASSENTI
PH: 7.7
AGGLUTINAZIONI: ASSENTI
LEUCOCITI: ALCUNI
NUMERO/ NEMASPERMI/ ML: 7.000.000
MOTILITA’ BASALE: 43%
TIPO 1 ( molto rapidamente progressiva): 0%
TIPO 2 (rapidamente progressiva): 15%
TIPO 3 (progressiva ma lenta) :15%
TIPO 4 (lenta, pendolare ma non progressiva) 13 %
TIPO 5 (nessuna motilita’) 57%
MOTILITA’ A 2h 38%
MORFOLOGIA:
FORME OVALI 35%
ANOMALIE DELLA TESTA: 65%
DEDUZIONI: OLIGOZOOSPERMIA – IPOCINESIA DI GRADO INTERMEDIO- DISMORFISMO
TERAPIA: SPERGINQ10 PER 4 SETTIMANE

La ringrazio infinitamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,lo spermiogramma presenta delle carenze sia dei parametri quantitativi relativi al numero degli spermatozoi,che qualitativi (motilità e morfologia).Tale quadro non pregiudica una gravidanza ma rende l'evento meno probabile,specialmente quando già in un'occasione si è instaurata.Non fa alcun cenno ala diagnosi dell'andrologo che,generalmente,precede la terapia.Ci aggiorni in merito.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 382XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottore, l'andrologo non mi ha rilasciato nient'altro rispetto a quanto Le ho scritto. Mi sono rivolta anche ad un'altro medico che ha prescritto a mio marito una terapia di fiale GONASI 250 per tre settimane, una ogni tre giorni, e al termine mi ha richiesto un nuovo spermiogramma. Il ginecologo nel frattempo mi ha curato una vaginite di grado avanzato, ha richiesto l'esame colturale del seme ed è risultato tutto negativo. Secondo Lei il GONASI può portare risultati visto lo spermiogramma?
Attendo sue grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non credo che suo marito abbia consultato un andrologo...Cordialità.