Utente 396XXX
Buongiorno,

Sono un ragazzo di 26 anni, e scrivo in quanto settimana scorsa mi sono sottoposto ad un esame con un Holter per 24 ore in seguito alla comparsa di alcune fastidiose extrasistole.
Oggi finalmente ho ricevuto il rapporto, che, ovviamente, non so leggere. A tal proposito, con il vostro aiuto, mi piacerebbe capirne di più.

Allora, l''interpretazione del cardiologo recita: "Ritmo sinusale con normale variabilità circadiana della frequenza cardiaca e tratti di fisiologica aritmia sinusale. 3 BESV isolati (cosa sono?). Rari BEV isolati monomorfi (cosa sono?). Non aritmie ipocinetiche significative. In corrispondenza del sintomo extrasistolico riportato in diario presenza al tracciato di extrasisolia ventricolare isolata."

Per quanto riguarda i dati numerici:

Generale
90959 complessi QRS
236 batt. ventricolari (<1%)
3 batt. sopravent. (<1%)
<1 % del tempo classif. come rumore

Frequenze cardiache
41 minima alle 02:58:18
65 media
146 massima alle 09:05:09
2903 batt. in tachi. (>100bpm), 3% totale
33088 batt. in bradi. (<60 bpm), 36% totale
1,8 secondi max R-R alle 02:08:41

Ventricolare (V,F,E,I)
236 isolati
0 coppie
0 cicli bigeminismi
0 salve totale 0 battiti

Sopraventricolare (S,J,A)
3 isolati
0 coppie
0 cicli bigeminismi
0 salve totale 0 battiti

Oltre a vari grafici allegati a questo rapporto non c''è altro. Posso ritenere questo risultato soddisfacente? E soprattutto questo test è sufficiente per ritenere queste extrasistole innocue?

Vi ringrazio in anticipo per l''attenzione.

Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Il ritmo di base è quello tipico di una persona giovane in buone condizioni fisiche.

Ci sono rari battiti ectopici (altresì detti extrasistoli) che originano da un ventricolo (BEV) che sembrano del tutto benigni (sono rari, isolati e originano da un unico punto visto che sono monomorfi) e sporadici battiti di origine sopraventricoalre (BESV) che sono benigni per definizione.

Stia pure tranquillo,
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto per la velocità della risposta, e soprattutto per la sua chiarezza.

Le porgo i miei saluti.