Utente 396XXX
Salve,
sono un ragazzo di 19 anni che per problemi al frenulo si è sottoposto ad una visita presso un andrologo per poter risolvere suddetti problemi. Durante la visita il medico notò un curvatum congenito, che fa risultare il mio pene incurvato verso il basso, e che secondo lui sarebbe da operare a causa dei rischi in cui potrei incorre. Il problema è che tale curvatura non mi ha mai causato alcun tipo di problema né funzionale, né tanto meno psicologico.
In casi come il mio, quali sono i rischi che può dare un curvatum congenito? Questo tipo di malformazione necessità di operazione anche nei casi in cui non ha mai causato problemi in precedenza? Quanto è elevato il rischio di rottura dei vasi cavernosi in casi di non intervento?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
un minimo grado di curvatura congenita è molto frequente. Se lei non ha disturbi/difficoltà durante rapporti sessuali e ancor più se non ha problemi psicologici a riguardo, NON C'E' indicazione a correzione chirurgica.
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto, anche per la prontezza nella risposta