Utente 396XXX
Salve dottori,
premetto col dire che sono sempre stata molto attenta con la mia igiene intima, ma l'altra sera ho notato delle piccole bollicine sulle pareti interne delle grandi labbra, sopra il clitoride. In più sento che mi brucia, mi da la stessa sensazione che ho quando indosso indumenti troppo stretti, pur indossando vestiti traspiranti come il pigiama. C'è da aggiungere che è già da un po' che sto avendo rapporti senza protezione col mio ragazzo. È possibile si tratti di una malattia venerea? Facendo delle ricerche su internet ho pensato alla candida, ma il mio ragazzo non mostra nessun sintomo, o almeno dal punto di vista estetico. Cos'è secondo voi? Devo allarmarmi? Per una soluzione devo recarmi per forza da un ginecologo o va bene qualsiasi medico generico?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La presenza di "bollicine" probabilmente vescicolette , potrebbero far pensare ad un episodio irritativo della vulva (vulvite) , escludo una infezione erpetica perchè non riferisce dolore e bruciore tipici della lesione erpetica.
Quindi non necessariamente ci troviamo di fronte a una malattia sessualmente trasmessa (malattie veneree).
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Dottor Blasi, la ringrazio tantissimo, mi sento rincuorata. Scusi se la importuno con un'ulteriore domanda, ma c'è qualcosa che posso fare per curarla? Qualche rimedio naturale? O andrà via da sola?
Ricambio i saluti e la ringrazio nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è possibile proporre una terapia senza una diagnosi certa , ma presunta.
Per poter esprimere un parere dovrei essere certo del mio sospetto diagnostico.
SALUTONI