Utente 348XXX
Salve,

sono a chiedervi un parere in merito ad un fastidio che si è localizzato da circa 2 settimane nella zona pubica interessando anche la base del testicolo sinistro.
Sono andato 2 volte dal medico di famiglia, inizialmente pensava fosse una pubalgia ma la seconda volta toccandomi l’inguine e facendomi tossire ha dedotto che si potesse trattare di una piccola ernia.
Mi è stata prescritta una ecografia in quella zona, sottolineo che il fastidio è comparso dopo aver eseguito con troppo carico un esercizio in palestra (pressa per gambe).
Secondo voi è possibile un ernia? Sono parecchio preoccupato anche perché nonostante gli antinfiammatori che sto assumendo (Ananase) non sembrano esserci miglioramenti.

Grazie per Vs. pareri in merito.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la possibile presenza di un'ernia inguino-scrotale, da questa postazione, non può essere esclusa; bene seguire le indicazioni ricevute; fatta l'ecografia, se lo desidera, ci riaggiorni.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare una corretta autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno,

ho appena eseguito l’ecografia dei testicolo e del basso addome ma non è stato riscontrato nulla di anomalo. (varicocele, idrocele o ernia)
Il fastidio si è molto attenuato ma durante l’arco della giornata a volte si presenta localizzato nelle zona del testicolo sinistro.
A sto punto non so davvero cosa possa essere, lei cosa ne pensa?
Grazie e saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Pensare forse ad un problema neurologico ma è difficile, da questa prospettiva e senza potere fare una valutazione clinica diretta, darle anche solo una semplice indicazione eziologica, cioè di causa.

Forse, lo dico come battuta naturalmente, potrebbe essere utile sentire, via email, anche il suo mago di fiducia, se presente.

Ancora un cordiale saluto.