Utente 396XXX
Salve,sono un uomo di 40 anni,alto 180cm e peso 76kg,mi accorgo che sia camminando che stando seduto tendo ad inclinare le spalle e la testa in avanti avendo quindi una cattiva postura la qual cosa e' sgradevole da un punto di vista estetico e credo anche che sia causale di taluni fastidi cervicali. Giorni fa casualmente ho visto in televisione la pubblicita' di una cosiddetta "fascia posturale" che aiuterebbe ad avere una migliore postura,poi ho chiesto anche in qualche sanitaria di questi prodotti che hanno chiamato "raddrizzaspalle" e prima magari di comperare volevo sapere da qualche gentilissimo dottore se questi prodotti possono dare almeno un po' di miglioramento posturale seppur solo durante l'indossamento o si rischia solo di gettare via denaro? Grazie mille a coloro che vorranno soddisfare questa mia curiosita'!
[#1] dopo  
Dr. Salvatore Roccalto
24% attività
8% attualità
12% socialità
TERNI (TR)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Buongiorno,
la postura per "definizione" è la nostra posizione in rapporto all'ambiente che ci circonda e a come è strutturato il nostro corpo, pertanto è variabile da individuo a individuo ed il miglior posturologo è il nostro cervello che ci fa assumere la postura a noi più confortevole ed ergonomicamente più vantaggiosa, quindi,a mio giudizio, il suo inclinamento in avanti è qualcosa di fisiologico per come lei è strutturato,i fastidi a cui fa riferimento devono essere invece diagnosticati con un attento esame clinico e non da imputare all'inclinazione anteriore che potrebbe anche essere una risposta del suo corpo per migliorarli.
Si capisce pertanto che il mio punto di vista è assolutamente contrario all'utilizzo del cosidetto "raddrizzaspalle", le consiglio invece dell'esercizio fisico costante e regolare nel tempo, ed una visita medica che escluda cause patologiche dei suoi riferiti fastidi
Cari saluti