Utente 396XXX
Gentili dottori, probabilmente la mia domanda è banale ma visto che dalla mia ginecologa non riesco ad avere informazioni soddisfacenti , ho deciso di provare ad informarmi in modo autonomo.
Sarò breve. Sono affetta da Herpes genitale di tipo 2 dal 2007. Le recidive sono state fortunatamente poche per ora, ma comunque ci sono, tenute a bada con la classica terapia antivirale. Il vero problema è come comportarsi nella vita di coppia? So che l'uso del preservativo non garantisce una protezione totale per il mio partner, ma durante le fasi asintomatiche della malattia offre una buona protezione. Ma la mia domanda, e mi scuso per il poco tecnicismo, è la seguente: come mi devo comportare in caso di sesso orale da parte del mio compagno o altre pratiche manuali? Devo assolutamente vietarle al mio partner perché si contagerebbe oppure sempre durante le fasi in cui non ci sono riaccensioni della malattia , possiamo vivere anche queste cose? Mi scuso per l'argomento non "squisitamente medico" ma volevo un chiarimento definitivo sul comportamento da tenere visto la relazione stabile che ho. Vi ringrazio tantissimo. Cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La trasmissione dell'Herpes genitale può avvenire attraverso la cute lesionata, in quanto lo strato corneo costituisce una barriera efficace contro l'infezione virale, oppure attraverso le mucose anche clinicamente integre.La probabilità del contagio risulta più elevata durante le recrudescenze.
Purtroppo a causa di una situazione di " asymptomatic viral shedding " cioè escrezione asintomatica del virus (HSV) avviene la maggioranza delle infezioni da HERPES .
Per questo motivo deve essere comunque consigliato l'uso del profilattico, che non protegge in modo assoluto , ma la riduce di più del 60 %.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio Dottore per la risposta. Non ho ancora risolto il mio dubbio. Quindi il solo sesso praticabile è con l'uso del preservativo, parlo sempre di fasi asintomatiche perché come detto durante le fasi sintomatiche c'è l'astinenza per essere responsabili. Sono da evitare anche sesso orale e masturbazione ( sempre durante le fasi di quiescenza?). Grazie in caso nuovamente.