Utente 336XXX
Buonasera, premetto col dire che ho sono una ragazza di 31 Anni e già da due anni combatto contro il virus del hpv ceppo 58 a causa del quale ho già eseguito ben due conizzazioni.
Non appena scoperta la positività al test andai un ginecologo omeopata il quale mi prescrisse di assumere l2papi per tre mesi e rsssicurandomi dell efficacia della terapia. Ho assunto correttamente tutte le confezioni per il periodo indicato ma purtroppo la situazione nonostante ciò è andata in peggiorando costringendomi alla prima conizzazione. Il medico mi consiglio' di proseguire sempre con l2papi per altri 3/6 mesi ma delusa non ho proseguito.
Vorrei sapere se esistono altri antivirali che possano aiutarmi a debellare questo virus che ormai ha portato via anche la mia serenità. Ho sentito parlare di elaps e volevo domandare se può andar bene anche nel mio caso o con cosa potrei eventualmente provare per migliorare la situazione .
Ringrazio sin d ora per il tempo che vorrete dedicarmi.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr.ssa Marta Bilotta
20% attività
0% attualità
0% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Gentile Utente,
è chiaro che lei ha una tendenza alla recidiva per questo genere di malattie. Penso che l'omeopatia possa essere un buon approccio e potrebbe evitare effettivamente nuovi eventi, ma sempre accompagnata parallelamente da controlli ginecologici, valutazioni ed eventuali nuovi interventi. Sul singolo rimedio non sarebbe giusto darle una risposta perchè nell'omeopatia non si guarda alla singola malattia, ma al malato per intero, e se per qualcuno può andar bene un rimedio altri necessiteranno di rimedi diversi, nonostante apparentemente abbiano tutti la stessa malattia.
Le consiglio vivamente di rivolgersi ad un omeopata ragionevolmente vicino a dove vive (e che sia un omeopata e non un "frequentatore" di medicine alternative varie).

Cordialmente
[#2] dopo  
353249

Cancellato nel 2016
Gentile utente,,
queste patologie, che si trasmettono soprattutto con rapporti sessuali e anche con una scorretta alimentazione, recidivano molto facilmente.
Coinvolgendo il Sistema Immunitario, si è è molto sensibili anche agli alementi che, transitando attraverso l'Intestino, possono influenzino le cellule del Sistema Immune( i Linfociti,Plasmacellule, etc)
Fare una analisi degli alimenti che si possono assumere con il Gruppo Sanguigno, sicuramente aiuterebbe ad avere meno recidive.
FMS Elaps può essere sicuramente un farmaco utile nel suo caso: dovendo però stare attenti alle Catene Causali giuste, deve essere somministrato con i giusti drenanti.
Io comunque le consiglio professionisti molto competenti e.....tanta pazienza. Saluti.