Utente 371XXX
salve vorrei sapere la differenza tra intolleranza al glutine e allergia..come si sviluppa!non ho mai avuto problemi con il glutine ma ultimamente da un paio di mesi ho disturbi digestivi..peso allo stomaco dispnea..tachicardia etc.
premetto che sono una ragazza molto ansiosa ho 27 anni..ho paura di essere allergica al glutine..un ora fa ho mangiato 2 biscotti al farro..e ora ho sensazione di gola chiusa sempre più ho tachicardia e molta paura..ho paura di avere uno shock anafilattico leggendo i sintomi dell intolleranza al glutine e di morire soffocata..per favore spiegatemi la differenza..e se posso essere diventata allergica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, abbiamo tre problemi legati al glutine.L'allergia al grano, la celiachia, l'ipersensibilità al glutine (non allergica, e non per celiachia).
L'allergia al glutine (grano) è tipica del bambino e può esordire allo svezzamento. Nei primi 6 anni di vita la maggior parte degli allergici diventa tollerante. è difficile che l'allergia inizi in età adulta. La celiachia è una malattia complessa del sistema immunitario, i sintomi classici sono di tipo gastrointestinale, ma si può manifestare con sintomi atipici(elevazione delle transaminasi, aborti ripetuti nelle donne), non dà shock anafilattico. L'ipersensibilità al glutine è un disturbo tansitorio , forse legato a difficoltà di digestione del glutine, che si giova di una dieta priva di glutine per brevi periodi. Non dàock anafilattico.. Spero di esserle stato utile.