Utente 396XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 21 anni. L'unica patologia che ho mai riscontrato è l'ovaio policistico. Non ho mai avuto problemi cardiologici o pneumologici o cose del genere. È da circa quattro giorni però che avverto degli strani sintomi. È iniziato tutto con un leggero senso di stordimento e a ogni scatto brusco con la testa sento un senso di stordimento e vertigini. Anche solo girare la testa di lato mi crea fastidio. Inoltre mi succede una cosa davvero spiacevole. Non sono una ragazza sportiva e in questi ultimi anni non ho praticato alcuno sport ma sempre in questi ultimi tre giorni nel tragitto che compio ogni giorno per andare all'università in bici sento il mio cuore battere molto forte e mi stanco subito soprattutto in salita, cosa che prima non accadeva mai; inoltre mi manca quasi subito il respiro. La stessa cosa mi succede la sera da tre giorni a questa parte. Tachicardia, dolore toracico localizzato allo sterno e a sinistra, respiro affannoso. Una di queste sere stavo anche per andare in pronto soccorso perché mi ero parecchio spaventata, ma poi ho deciso che avrei provato a stare calma.
C'è chi mi dice che è solo ansia ma io non credo, perché è la prima volta che avverto questi sintomi.

Lei dottore cosa mi consiglia di fare?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le consiglio di parlarne con il medico curante, che potra' visitarla.
Prima di dare colpa all'ansia occorre escludere patologie in atto.
Per l'ovaio policistico lei assume la pillola?
Ha presentato recentemente segni di flebite (gamba gonfia, dolente?).
I sintomi dolore toracico, affannoe tacghicardia devono indurci ad escludere ad esempio una embolia polmonare, evenienza molto rara in un paziente del tutto sano, ma pur sempre da tenere presente.
Una emogasanalsi potrebbe dirimere il dubbio.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la sua risposta dottore,
Per quanto riguarda l'ovaio policistico assumo tutti i giorni una bustina di inositolo e niente di più. Non noto alcun cambiamento nel mio corpo come edema alla gamba o cose del genete. Una cosa che mi sono dimenticata di dire e che non so se centri molto è il fatto che ho sempre del catarro che mi é rimasto da un raffreddore di molto tempo fa, sento sempre il bisogno di schiarirmi la gola. Ripeto, non so quanto centri. Sono giá stata dal mio medico e mi ha detto di stare tranquilla e di aspettare che i sintomi scompaiano da soli e in caso contrario di tornare. Devo essere sincera, la cosa mi spaventa molto, anche perché davvero é la prima volta che mi succede. Può consigliarmi cosa fare o almeno che esami poter fare per escludere qualsiasi problema cardiaco o respiratorio?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gliel ho gia scritto.
una emogasanalisi
arrivederci