Utente 349XXX
Buongiorno,

Nel 2007 ho fatto un operazione chirurgica: una corpoplastica secondo Nesbit per incurvamento del pene con relativa circoncisione, mentre due anni fa mi sono operato di varicocele al testicolo sx.

Il mio problema è il seguente: ultimamente non riesco più a mantenere l'erezione in modo duraturo, raggiungo l'erezione e nel bel mezzo dei preliminari o anche del rapporto sessuale mi succede che il mio pene perda rigidità, non riuscendo più a compiere l'atto sessuale.

Anche masturbandomi se mi fermo 2/3 volte, quando ricomincio il pene è meno duro.

Inoltre aggiungo dicendo che, sempre ultimamente, mi è tornato un fastidio al testicolo sx, sento meno il desiderio sessuale, e sento meno "sensibilità" al pene, faccio anche fatica a "sentirlo" quando è in erezione.

Vorrei sapere se l'operazione del 2007 può influire sulla scarsa erezione, se può essere soltanto un problema psicogeno, o se ci potrebbe essere altro?

Grazie mille per la risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

dal 2007 ad oggi ne è corsa di acqua sotto i ponti e pensare che ci sia una correlazione diretta tra l'intervento subito di raddrizzamento del pene e attuali disturbi dell'erezione è un pò problematico.

Bene sentire il suo andrologo di riferimento e pensare ad altro; nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/1580/Fitoterapie-e-deficit-dell-erezione

http://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta dottore,

Il problema di avere un'erezione accettabile poco duratura è già da tempo che ce l'ho, e ultimamente è andato a peggiorarsi.

Volevo sapere se l'intervento di corpoplastica può influire in qualche modo con questo problema?

Grazie di nuovo.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non viene segnalato un tale problema di rigidità; in alcuni casi si possono avere dei cambiamenti sulle percezioni somato-sensitive che si hanno a livello dell'asta del pene operato.

Ancora un cordiale saluto.