Utente 842XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 32 e tengo a specificare che ho già fatto sia visite mediche con il mio medico curante che una visita specialistica per il problema che vi sto per esporre: dopo i rapporti con la mia compagna, a volte compaiono delle lacerazioni sul prepuzio che passano dopo circa due o tre giorni se non pratico altro sesso ovviamente, a volte compaiono anche delle escoriazioni senza perdite di sangue sul glande. Sia il mio medico che lo specialista mi hanno rassicurato del fatto che si tratta solo di una cattiva scelta di saponi intimi troppo aggressivi, ho seguito le indicazioni e le cure tra creme e saponi adatti al mio ph senza però ottenere dei risultati definitivi. Mi sono rivolto a voi perchè magari potete indicarmi delle cure più efficaci, tengo a specificare che la mia compagna non presenta alcun tipo di problema, neanche arrosamenti e che entrambi ci siamo fatti fare dei test per assicurarci di non avere malattie genitali.

Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,
purtroppo sempre in questi casi ,senza una valutazione clinica diretta che permetta di vedere le lesioni che lei presenta, è impossibile formulare una risposta corretta , cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e terapeutico . Bisogna, a questo punto, riconsultare, magari in presenza delle lesioni da lei osservate, lo specialista da lei già interpellato.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la cute e le mucose rappresentano un "grande organo" pieno di "misteri" che, a mio parere, andrebbe valutata da uno specialista dermatologo che possiede le esperienze tecniche e le capacità terapeutiche atte a risolvere problemi spesso molto "irritanti"
cari saluti