Utente 396XXX
Genti.mi Dottori,

sono una ragazza di 23 anni, ho dei dubbi riguardo alla mia peluria.
Fin da ragazzina, da quando ho avuto il primo ciclo, ho sempre lamentato una peluria diffusa e scura, soprattutto sul viso(guance-mento) , sull'avambraccio sulla pancia e sulle gambe.
Da allora per me questa situazione è stata fonte di grande stress dal punto di vista estetico e ho tentato in vari modi di ridurre il problema, soprattutto sul viso, prima decolorando a peluria, poi tirando via i peli con la pinzetta(molto spesso li spezzavo senza tirare via la radice del pelo) e adesso con la ceretta.

La situazione non è cambiata molto, anzi negli ultimi 4 anni sul mento son comparsi dei peli più spessi, come se fossero peli di barba e alcuni peli più grossi son spuntati anche sullo sterno, sulle areole del seno e in prossimità dell' ombelico.

Non ho mai fatto analisi ormonali specifiche, da piccola prendevo spesso il cortisone (Bentelan) per via della mia rinite allergica, ho un ciclo molto regolare, 26-28 giorni, con ovulazione attorno al 14esimo giorno.
Ho fatto l'anno scorso una visita ginecologica, con ecografia trans-vaginale e pap-test, tutto nella norma.

Volevo chiedere, alla luce di ciò, la crescita di questi peli spessi e neri, potrebbe essere dovuta a qualche problema ormonale?oppure è solo la conseguenza di errori di depilazione? che tipo di esami devo fare per cercare di scoprirne la causa? a chi devo rivolgermi?

Un'ultima cosa, ho letto che l'irsutismo spesso si accompagna con la perdita dei capelli,io ho familiarità con la calvizie (mio padre e i miei fratelli ne soffrono), sono a rischio anche io?
Eventualmente un esame tricologico potrebbe evidenziare la calvizie, anche se attualmente non ho segni evidenti (diradamento al vertice della testa, perdita anomala di capelli) di questa patologia?

Ringrazio anticipatamente chi mi risponderà.
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima, la risposta è sì: sono certo che con una visita dermatologica lei riuscirà a far quadrare il caso e sicuramente a dare una risposta ai suoi tanti quesiti. Una visita specialistica una tricoscopia digitale e degli esami specifici e riusciranno a completare il quadro diagnostico e a rispondere alla sua richiesta di salute. Non perda quindi la fiducia di programmare questa visita dermatologica con celerità. Cari saluti.
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio moltissimo per la sua risposta.
Provvederò a prenotare una visita dermatologica nel breve periodo.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Bene e cari saluti ancora

Dr Laino