Utente 352XXX
Salve, ho 24 anni ed è da qualche anno che ogni tanto mi compare un lieve dolore al testicolo sinistro che dura qualche ora, tale dolore compare casualmente e di solito quando sto seduto o quando mi siedo sulla selle bollente della bici in piene estate difatti in inverno tale dolore mi compare solo pochissime volte e in ogni caso non mi è mai comparso in seguito ad attività fisica come di solito accade e pare che usando i boxer al posto degli slip il fastidio si presenti di meno; premesso questo a luglio 2012 ho fatto una eco ai testicoli dove hanno trovato tutto regolare e "non segni di varicocele", ad una successiva vistia andrologica fatta a marzo 2014 mi hanno trovato un "modesto varicocele sx", ho fatto quindi uno sperimorgamma a febbraio 2015 con il seguente esito:
giorni astinenza: 3
volume: 6.6 ml
fluidificazione 60 min: incompleta
aspetto: trasparente
filanza: presente
viscosità: aumentata
ph: 8.0
numero spermatozio: 34 milioni/mL
spermatozoi rapidi progressivi: 18% *(>32)
spermatozoi rapidi progressivi + progressivi: 35% *(>40%)
spermatozio immobili: 65% * (<60)
spermatozio normalmente conformati: 20%

Da quanto ho intuito non dovrbbe essere una situazione particolarmente allarmante o sbaglio? compiendo 25 anni a febbraio 2016 avrei problemi per un eventuale intervento dato che so che operano solo fino ai 25 anni ed eventualmente come potrei fare? potreste consigliarmi uno specialista della provincia di rovigo e delle provincie limitrofi o anche di regioni vicine (non ho problemi di trasporto)?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

la presenza di un varicocele sinistro potrebbe essere causa di alterazioni del liquido seminale tali da alterare la fertilità del maschio. Qualche volta, o spesso, viene consigliata la correzione di tale patologia vascolare propio per evitare la possibilità di alterazioni seminali . In genere si ritiene che dopo i 40 anni una correzione del varicocele possa non avere una specifica indicazione ma ogni caso richiede una giusta valutazione da parte di uno specialista andrologo che lei potrà consultare sia nel "pubblico" che nel "privato"
cari saluti