Utente 396XXX


Volevo sapere se esiste qualche centro/ospedale avanzato dove eseguono
ablazioni ventricolari complesse.

Volevo sapere se' e' possibile fare una ablazione ventricolare
a cuore aperto.

Cordiali saluti.



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Un'ablazione non viene eseguita a cuore aperto (se non in casi eccezionali) per tutta una serie di motivi....ma viene effettuata per via transvenosa o transarteriosa a seconda del sito di origine e per via endocardica o epicardica. I centri che la eseguono in Italia sono tanti, anche in Puglia (anche nel centro che rappresento).
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015

Grazie della risposta.
Le spiego il motivo delle mie domande.
Soffro di aritmia ventricolare al ventricolo sinistro.
In maggio 2014 alla clinica S.maria di Bari mi hanno eseguito il SEF e mi hanno detto che ho una aritmia ventricolare polimorfa e mi hanno
impiantato un ICD BiotroniK.
Recentemente (ottonre 2015) al S.raffaele di milano mi hanno rieseguito il SEF e mi hanno confermato che l'artimia ventricolare parte dal ventricolo sinistro e' profonda e si trova nei pressi della coronaria.
Mi hanno eseguito l'ablazione ventricolare parziale che non ha risolto
niente. Si sono fermati perche' temevano di bucarmi la coronaria.
Alla fine mi hanno prescrito il Sotalolo 3 cpr al di' che non mi aiuta per niente.
Le cure farmacologiche sono inefficaci , anche l'amiodarone e il ritmonorm 325 e il bisoprololo
Sto' come prima se non peggio.
Per questo volevo sapere se esiste qualche centro piu' avanzato
nella speranza di risolvere il problema.

Ad es. volevo sapere se' e' possibile fare una ablazione ventricolare
a cuore aperto e in quali condizioni si esegue.

Io la affronterei , pur di guarire.Ho una qualita' della vita pessima.
Mi aiuta molto stendermi e stirare il cuore e molte ore della giornata vivo disteso sul divano.

Grazie e distinti saluti
Antonio Passaro
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, l'ablazione chirurgica non è altrettanto precisa come quella percutanea perchè non viene eseguita sotto la guida dei segnali elettrici e questo è particolarmente importante, ancor più per le tachicardie ventricolari....Se lei ha un ICD dispone di un "paracadute" in grado di intervenire se necessario e di farle passare l'aritmia....Se invece lei dice di star male, probabilmente è a causa della cardiopatia della quale è portatore (e che ha determinato l'insorgenza della TV) e quindi anche indipendentemente dall'aritmia in questione, che tralaltro è stata trattata in un centro di eccellenza e se non ha portato a risulati è per l'alto rischio di complicanze che le è stato descritto....
No, purtroppo non ho alternative da segnalarle.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dr. Rillo per la risposta.

Mi rassegno. Sento pero' che il mio cuore degrada sempre
di piu'. Per questo ho postato il mio grido di dolore.

Il dott. Paolo Della Bella vorrebbe rifarmi l'ablazione ventricolare a meta' gennaio 2016.
Vuole raggiungere la zona malata del ventricolo sinistro attraverso un'altra vena.
Ma sono pessimista molto pessimista.

Di nuovo grazie.

Antonio Passaro
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si affidi....è in ottime mani.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015

Grazie dott.Rillo ho apprezzato molto il suo aiuto e la sua serieta'.