Utente 339XXX
Salve, ho riscontrato da circa 6 mesi questo problema al pene.
Nei sei mesi precedenti non ho avuto ne rapporti sessuali ne praticato la masturbazione e dopo aver praticato appunto la masturbazione, ho notato che il pene era rigido e leggermente gonfio e da allora si sono presentati dei taglietti sulla pelle che copre il pene. Da questo ho cercato un pò su internet e ho trovato alcune foto di situazioni simili.
Non mi è chiaro come accade tale situazione, cioè è una malattia sessualmente trasmissibile, se c'è possibilità di una cura immediata.
Nello stesso periodo ho notato la formazione di una fimosi sotto alla pelle "danneggiata".
In attesa di risposta, vi porgo i miei saluti e grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

purtroppo in questi casi bene non perdere troppo tempo su internet e pensare invece a consultare in diretta il suo specialista di riferimento, infatti senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Un cordiale saluto.