Utente 824XXX
Buogiorno dottori,
è da poco meno di un anno che soffro di una fastidiosa dermatite della zona tra la vagina e il perineo.

Credevo si trattasse di candida e mi ero curata per quello, essendo i sintomi praticamente identici, ma in occasione di questa ennesima manifestazione (si verifica quasi sempre a seguito dell'uso di assorbenti sintetici, che non userò più), ho fatto il tampone vaginale che è risultato negativo sia a germi che a batteri.
Sono in attesa dei risultati del tampone endocervicale, ma sono abbastanza tranquilla sui risultati in quanto non sono esposta a possibili contagi (pochi rapporti, tutti protetti).

In attesa di andare dalla mia ginecologa, per fare la consueta visita annuale, volevo chiedere se potevo applicare una pomata che risolvesse il problema, che si manifesta con prurito, taglietti che sanguinano quando urino, perdite molto abbondanti ecc.

Ho letto di pomate a base di ossido di zinco e cortisone, potrebbero fare al caso mio?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

una situazione che dura da un anno, difficilmente è compatibile solo con un'infezione: fra 'altro la descrizione che fa del suo caso deve poter escludere una diagnosi di Lichen scleroatrofico, oltre ad altre situazioni più benigne interconnesse.

E' per tale ragione che la invito a non pensare a terapie fai da te ma a rivolgersi con fiducia allo specialista Venereologo per una diagnosi di certezza.

cari saluti

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera dottore, grazie per la risposta.

Mi scuso se ho dimenticato di precisare che i disturbi durano si da un anno, ma in maniera discontinua. Ovvero ho periodi in cui sto bene e periodi in cui la sintomatologia ritorna, e questo in concomitanza con l'uso degli assorbenti.

Solo le perdite sono abbastanza costanti, e aumentano quando la sintomatologia esterna aumenta. Però ho anche l'ectropion per cui le perdite costanti le imputo a quello.
Per l'ectropion, dietro consiglio della ginecologa, faccio 4 cicli di cura all'anno con il Finderm Forte, che mi ha anche aiutato a guarire le escoriazioni che si erano formate qualche mese fa per questo disturbo causato dagli assorbenti.

Ho comunque cercato informazioni sul Lichen scleroatrofico, ma non mi sembra di averne i sintomi.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Comprendo tutto, ma rilancio l'idea di programmare una visita specialistica come già indicatole! Carissimi saluti ancora.
Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta, seguirò il suo consiglio.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Prego e saluti