Utente 397XXX
Salve sono un ragazzo di 17 anni , peso 95 kg
e sono più o meno 1.79 m , il mio problema sono le
dimensioni del pene , allora la circonferenza in erezione
è 11 centimetri e qualcosa , e diciamo che per questo
sono "soddisfatto" inteso come sono ai limiti
quindi non mi lamento più di tanto , ma ciò di cui
ho paura è la lunghezza perché flaccido misura 7 cm
e in erezione 11 cm , ma essendo grasso ,come ho già letto in
altre varie domande fatte in passato da altri
utenti , ho visto che spingendo il grasso sul pube ossia quello che
nasconde il pene recupero 2 centimetri sia quando è flaccido e sia in
erezione così da arrivare a 9 cm da flaccido e 13 in erezione...
Le domande vorrei farmi sono :
1 Avendo 17 anni la crescita del pene puó esserci ancora
ad esempio anche di 1 cm ?
2 Anche se mi sono dato del soddisfatto da solo 11 cm
di circonferenza sono al limite oppure è poco ?
3 Premetto che questa domanda è quella a cui tengo di
più per il semplice fatto che non riesco a rispondermi da solo,
in poche parole quando spingo il grasso sul pube soprattutto in erezione
come detto prima escono fuori i due centimetri "sepolti"
non capisco perché il glande di scopre mentre se non spingo il grasso
non si scopre ? ( scusatemi questa domanda è un po senza senso ma ho l'ansia che in
realtà anche se dovessi dimagrire il mio pene non si allunghi
quindi ho paura che sia solo un effetto ottico l'allungamento )
Grazie e scusate il discorso confuso .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il pene "sepolto" é caratteristico dell'obesità e,spesso,condiziona il sereno sviluppo psico-fisico-sessuale dell'adolescente,creando una condizione definita "dismorfofobia peniena".La "soluzione",come ha intuito,sta nel dimagramento,considerato che,ormai,il pene non aumenterà di volume,che,talaltro,rientra nella normalità. Va da se che le ipotesi vadano confermate da uno specialista reale che potrà identificare consultandosi con il suo medico di famiglia.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la risposta
Comunque l'ultima domanda l'ho scritta io in
modo sbagliato in realtà non è che ho paura
che il pene sia troppo piccolo o cose di questo
tipo ma non capisco perché in erezione se non
spingo il grasso pubico il glande del mio pene diciamo
non si scopre e rimane coperto dalla pelle ma nel
momento in cui mi masturbo durante il movimento
il glande si scopre quindi in poche parole non credo di aver nessun
problema ne di fimosi che altro , ma ció che non
capisco è perchè in erezione se spingo il grasso pubico
(Che poi non è tantissimo ma comunque c'è ne un pó )
il pene acquista quei due centimetri diciamo sepolti ma nello
stesso momento in cui spingo il grasso il glande fuoriesce .
Volevo sapere se in realtà io spingo troppo forte il grasso
andando a cercare il punto massimo ossia l'osso
pubico e quindi in realtà quei due centimetri che acquisto
sono i due centimetri sepolti oppure anche se dovessi
dimagrire il mio pene tenderà a rimanere 11cm ?


[#3] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Qualcuno potrebbe rispondere per piacere ...
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si faccia visitare da un andrologo reale,onde evitare esercizi di fantasia.Cordialità.