Utente 319XXX
Da 2 anni oramai ho un grosso problema: ogni volta che arriva l'inverno iniziano tutti a bruciare coi camini a legna e sul terrazzo di casa mia l'aria diventa irrespirabile. Pur barricandomi in casa, il fumo riesce a penetrare nella mia camera da letto, la quale si affaccia proprio sulla terrazza. Pure il camino che usano i miei genitori fa una puzza bestiale, più volte ho cercato di persuaderli mostrando loro ricerche che provano la loro pericolosità e rischio in insorgenze di tumori (peggio di quelli a pellet e gas, non a caso a Parigi li hanno aboliti), e quindi sarebbe meglio usare il termoventilatore. Ma niente, preferiscono risparmiare qualche soldo in più (la legna la prendono dai boschi) piuttosto che pensare alla salute.

Sono disperato, questa mattina mi sono alzato che per poco soffocavo, mi sento mancare il respiro, ho tossito un po', ed ho fitte al cuore e nell'area dello sterno e della schiena. Cosa posso fare a parte comprare un purificatore d'aria per proteggermi? C'è qualche strumento per misurare l'inquinamento dell'aria e lamentarsi con le autorità? Qui spesso bruciano le sterpaglie dei vigneti in periodi di vendemmia, ed essendovi circondato, la casa più in alto del paese, mi arriva di tutto. Non so davvero cosa fare, ho paura di aver già contratto un tumore ai polmoni a causa della protratta esposizione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
I dolori che riferisce non sono assolutamente di origine cardiaca.

Quanto alle sue preoccupazioni, mi pare assai strano che in camera sua entri addirittura il FUMO dei camini, che solitamente va ben più in alto. Ancor meno quello del camino di casa sua!

Non concordo assolutamente con la sua idea che una stufa a legna sia cancerogena, e l' ipotesi che a 21 anni lei abbia contratto un tumore al polmone per l' esposizione (saltuaria, visto che non credo proprio che i suoi vicini brucino sterpaglie tutto l'anno) è assolutamente inverosimile.

Si tranquillizzi!