Utente 397XXX
Salve,

Sono un ragazzo di 24anni.

Premetto che non sento alcun dolore all'apparato, ho solo il problema che vedo che i miei testicoli sono sempre contratti (tranne una o due volte a settimana che mi capita di passare davanti ad uno specchio e di vedere che sono rilassati) Non provo alcun dolore, ma ho letto in giro che non è una condizione salutare per i testicoli. Inoltre questa cosa mi crea disagio negli spogliatoi, che evito quando posso, poichè quando i miei testicoli sono ritratti anche il pene sembra più piccolo.
So che il freddo fa contrarre entrambe le parti e che il caldo li fa rilassare. So quindi che un bagno caldo li fa rilassare. Ma, c'è un modo per far si che i miei testicoli rimangano rilassati anche dopo attività sportive?

Segnalo inoltre questo fatto. Dopo che ero andato a correre con molto freddo Il mio pene e testicoli si erano ritirati oltremodo. So che sia attività fisica che freddo fanno ritirare l'apparato, e mi succede spesso (cosa che già mi crea imbarazzo) ma questa volta il mio apparato eguagliava quello di un bambino. Dopo una doccia calda il pene è tornato normale. Ma vedo che i testicoli non sono quasi mai rilassati. Questa cosa mi crea molto imbarazzo e solo ultimamente nutro l'idea che non sia nemmeno salutare. In attesa di una risposta saluto cordialmente i dottori.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Spassionatamente le assicuriamo che negli spogliatoi è ben difficile che ci sia qualcuno interessato ai suoi genitali, nè lei ha nulla da esibire, pertanto non si faccia questi scrupoli che a 24 anni non le fanno certo molto onore! Come lei dimostra di sapere, la contrazione della muscolatura involontaria della parete dello scoto (detta "dartos") dipende essenzialmente dalla temperatura, come una specie di termostato ch permette ai testicoli di trvarsi sempre alla temperatura ottimale per la produzione degli spermatozoi, che è di qualhe grado inferiore alla temperatura corporea di 37 °C. Vi può però essere una componente emotiva ed una costituzionale, percui qualcuno è più o meno soggetto o sensibile alla contrazione del dartos. In assenza di disturbi o di testicoli che rientrino abbondantemente sopra l'inguine, le diremmo senz'altro di non farsi eccessivi problemi. In ogni caso ricordi che tutti i maschi adulti dovrebbero sorttoporsi ad una visita di controllo urologica almeno una volta ogni 10 anni, anche in assenza di particolari problemi.