Utente 348XXX
Salve, vivo ormai da anni con dei problemi che mi condizionano non poco la mia vita. Ho 33 anni e da due soffro di vertigini soggettive continue contornate da una serie di problemi.premetto che sono molto ansioso e nervoso, ma sono straconvinto che questa ansia sia una conseguenza e non la causa della mia instabilità. Da qualche giorno si presenta un dolore di schiena zona lombare e mi sento le gambe pesantissime, tipo un post partita con tempi supplementari. Ho notato anche che l instabilità è aumentata. Ho eseguito diverse visite mediche tra cui neurologica negativa cardiologica negativa otorinolaringoiatria negativa analisi di laboratorio negativi RMN cervello e tronco encefalo negativo ecocolordoppler tsa negativo holter cardiaco negativo prove vestibolare negative rx rachide cervicale discreta rettilizzazione della fisiologica con compromissione dei tratti somatici c5 c6 c7. Il neurologo mi ha detto che nn giustificano le mie vertigini. La cura che sto facendo è: 1 compressa di vertiserc da 16mg 8 gocce di diazepam la sera e 4 compresse al dì di ansiolev. Da circa 4 gg sto prendendo anche un integratore di magnesio e potassio ma nulla la stanchezza e le vertigini dominano incontrastato. Volevo sapere se i miei sintomi sono consultabili da un ortopedico posturologo o meglio rivolgermi ad un psichiatra. Il mio dubbio è che ho la SM ma il neurologo mi ha detto che a quest ora dalla rm si sarebbe notato. Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Silvio Boer
28% attività
8% attualità
16% socialità
TORRE PELLICE (TO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Caro Utente, già dalla descrizione dei suoi sintomi verrebbe da pensare ad un problema maggiormente a carico del sistema nervoso o di origine neurovegetativa e la conferma di tutte le indagini e le visite eseguite (e non sono poche!) vanno in questa direzione. Di sicuro una Visita da un bravo collega che si occupi di postura potrebbe aiutarla ma sinceramente penso che sarebbe maggiormente indicato un sano stile di vita associato ad una igiene alimentare e sportiva (90Kg sono troppi a qualsiasi età ma in modo particolare alla sua). Potremmo prendere in considerazione di essere seguiti da un professionista che si occupi di farle un programma di igiene alimentare e sportiva in palestra quale un personal training oramai esistono queste figure professionali serie e preparate che hanno molti risultati positivi nei casi come il suo che non tanti esami e farmaci da riservare a casi selezionati e con gravi patologie. Auguri per il suo futuro, Dr Silvio BOER