Utente 161XXX
Gentilissimi,

circa un anno fa ho subito la frattura scomposta di una costola, in seguito ad un forte colpo di tosse (e dopo diversi giorni di tosse molto forte dovuta ad una bronchite).
Circa 10 giorni fa, all'improvviso, ho accusato un dolore molto forte alla schiena, come se si trattasse di una forte contrattura muscolare. Tuttavia, dopo 10 giorni, il dolore si è attenuato ma è ancora importante, e mi pare "richiami" la zona in cui ebbi la frattura. Il dolore è ora piuttosto localizzato, e mi fa pensare ad una nuova frattura nello stesso punto.
E' possibile, pur non avendo avuto traumi, che la costola si sia fratturata nello stesso punto?
Nel caso, vorrei un consiglio su come procedere: oltre, ovviamente, a verificare che la costola sia nuovamente fratturata o meno, vorrei risalire alle cause di questa fragilità del mio costato.

Ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
È ben difficile che una costa si fratturi spontaneamente senza nessun trauma, tuttavia visto che è già successo con colpi di tosse ripetuti è utile accertare che non ci sia sotto una condizione favorente, come l'osteoporosi. La sola descrizione dei sintomi non consente di far diagnosi di frattura e tanto meno di ipotizzarne la sede. Consulti il Suo medico curante, che è il primo punto di riferimento per qualsiasi problema di salute, che dopo averLa interrogata, ascoltata e visitata deciderà quali accertamenti siano necessari.
Cordiali saluti