Utente 341XXX
Buonasera...vi scrivo per cercare di fare chiarezza su un disturbo che mi sta dando angoscia..qualche notte fa mi sono svegliata con tachicardia come se non avessi digerito bene dopo essermi alzata e aver fatto qualche ruttino è passata e sono tornata a letto M dopo un paio di ore mi sono svegliata e stavo peggio nel frattempo è subentrata anche ansia ho iniziato ad avere extrasistole a raffica che hanno innescato una tachicardia fortissima che sentivo sotto il seno come se fosse un battito veloce ma in profondità non il classico cuore in gola..dopo un paio di minuti è tornato tutto alla normalità di colpo..mi hanno fatto subito dopo un elettrocardiogramma ed era tutto ok..la mia domanda è questa può essere una tachicardia ventricolare? se non rilevata al momento non lascia tracce? aiutatemi ho molta paura..ho fatto il giorno dopo un altro ecg ed eco e risulta tutto ok a parte il mio leggero prolasso della mitrale...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sicuramente lei non ha presentato una tachicardia ventricolare, dal momento che sta scrivendo ad un computer, segno che e' viva.
Detto questo probabilmente lei ha delle extrasistoli che merirtano di essere indagate con un holter delle 24 ore.

Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la veloce risposta dottore...quindi la tachicardia veloce può essere stata innescata dalle extrasistole e poi cessata di colpo?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Stiamo parlando di cose che non sappiamo
A questo serve un holter...

arrivederci
[#4] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2007
Lo farò al più presto grazie mille dottore...