Utente 397XXX
Salve.
Il mio problema è questo: il pene eretto non scopre automaticamente il glande ma lo lascia coperto; se intervengo personalmente riesco a scoprirlo facilmente.
Infatti riesco a scoprire il glande facilmente sia da eretto sia da non eretto. Il frenulo è intatto.

Penso come se ci sia troppa pelle che copra il glande non permettendogli di fuoriuscire autonomamente con un erezione. Ciò risulta problematico nell'uso del preservativo. Una volta eretto il pene col glande scoperto e "lasciatolo" (senza toccarlo) la pelle va a ricoprire parzialmente il glande, così facendo il preservativo, dato che aderisce al pene e rispetta tutti i suoi movimenti, si arriccia formando delle onde e poi rende impossibile un rapporto perché è molto fastidioso.

Inoltre il mio pene (eretto) è abbastanza curvo verso il basso, non so se possa influire.

Grazie dell'attenzione, non ho trovato nessun caso simile al mio su internet.
Cordiali saluti:)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il suo pene non è un cancello automatico, per cui se evaginando anche manualmente il glande a pene eretto non sente dolori o fastidi va tutto bene. Per la curvatura va valutato se la penetrazione vaginale avviene facilmente o meno in tutte le posizioni. Se vi sono difficoltà utile valutazione per ventuale chirurgia. Il profilattico è comunque anti concezionale di emergenza. UIsino qualcosa d' altro.
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Il profilattico si riavvolge e infastidisce il rapporto perché la pelle cerca di ricoprire il glande.

La curvatura solo in alcune posizioni risulta problematica.

Grazie della risposta Dottore:)
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si faccia vedere da collega allora.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,potrei immaginare la presenza di una ipospadia,posizionamento del meato urinario in sede non centrale ma,per non rimanere nel campo delle ipotesi,lasci che sia un medico reale ad esprimersi.Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Quindi è normale che il pene eretto non ha il glande evaginato autonomamente?
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...può essere considerato un evento normale.Cordialità.