Utente 350XXX
Buonasera espongo il mio problema, assumo la pillola da molti anni attualmente assumo Nuvaring (4 anni) in un primo momento per le ovaie policistiche e ciclo irregolare e successivamente per un problema di stenosi all'uretere sinistro (difetto congenito) che mi provoca coliche nel periodo dell'ovulazione e del ciclo se appunto non assumo la pillola.
A luglio facendo gli esami di controllo è risultato un valore alto di omocisteina 17,7 ho assunto per 4 mesi a mesi alterni acido folico e il valore attuale è sceso a 9,9, gli altri valori compreso il colesterolo erano ok
La mia ginecologa dice di sospendere subito la pillola e fare le analisi di mutazioni del gene MTHFR.
Non ho casi in famiglia di infarti, ictus e problemi circolatori e capisce che per me assumere la pillola è abbastanza importante per non avere ripetute coliche.
Secondo Lei prendendo acido folico a mesi alterni ed avendo ad oggi un valore omocisteina di 9,9 posso continuare a prendere Nuvaring??
Grazie per la cortese risposta
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Voglio ribadire un concetto che è opportuno eseguire uno screening per le condizioni trombofiliche prima che sia iniziato per la prima volta l'assunzione di un contraccettivo ormonale e che , è assolutamente da evitare di eseguire tali indagini di laboratorio durante l'assunzione della pillola , poichè ciò influenza i risultati di alcuni dei dei test .
La eventuale presenza di mutazioni del gene MTHFR (eterozigosi), non comporta alcun problema , in particolar modo se lei ha partorito .
La mutazione C667T in omozigosi è quella implicata in rischio treomboembolico aumentato presente nel'11% della popolazione Europea.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno Dr, Blasi,
prima di assumere la pillola molto anni fa avevo eseguito tutti gli esami per le condizioni trombofiliche ed erano tutti nella norma.
Ho avuto una normale gravidanza 7 anni fa (ora ho 41 anni) senza problemi di concepimento.
Non ho capito se per Lei è opportuno che io smetta di prendere comunque la pillola e faccia gli esami delle mutazioni MTHFR??
Grazie infinitamente per la cortese risposta
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assolutamente no , lei può continuare ad assumere la pillola, in quanto ha superato un esame di "maturità " della coagulazione , in quanto ha avuto una gravidanza a termine , che mette a dura prova la bilancia emostatica.
Il resto degli esami non hanno alcuna utilità ai fini dell'assunzione della pillola.
SALUTONI
[#4] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Grazie Dottore

Buona serata