Utente 368XXX
buonasera, una settimana fa ho effettuato una seduta di laser co2 frazionato per ridurre le rughette del contorno occhi e contestualmente ho fatto il laser q switched per eliminare delle macchie solari sul decollete.
ad oggi il contorno occhi dopo che sono cadute le tipiche crosticine post trattamento è ancora molto arrossato volevo chiedervi per quanto tempo permane solitamente il rossore post co2 frazionato in questa area?
mentre la zona trattata con il q switched presenta ancora delle zone scure (zone dove vi sono le crosticine) mentre sulle parti dove le crosticine sono iniziate a cadere la pelle è arrossata/rosa anche in questo caso volevo sapere per quanto tempo persiste questa colorazione rosa dopo il trattamento
al momento su suggerimento del dottore sto mettendo una crema la rescue cream ai fiori di bach per voi va bene o ritenete sia inadeguata per favorire una ripresa del colore della pelle normale?
ringrazio anticipatamente per la vs cortese attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente, le macchie scure dopo q-switch sono assolutamente normali dopo 1 settimana. Per il Co2 dipende molto dalla potenza utilizzata ma è sicuramente ancora nella normalità
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2015
gentile dottor Graziano, la ringrazio per la sua cortese risposta. le vorrei chiedere un chiarimento. io ho una pelle chiara delicata, non so purtroppo quale sia stata la potenza del laser co2 utilizzata, ma sulla base della sua esperienza per quanto tempo residua mediamente il rossore post laser co2 laddove fosse stata utilizzata una potenza importante? ho letto di persone che hanno riportato un rossore significativo per mesi....
mentre per quanto riguarda il post q switched nelle parti in cui le crosticine stanno cadendo la pelle è rosa intenso anche in questo caso quali sono mediamente i tempi per un recupero del colore normale?
grazie ancora per la sua attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
dipende molto dalla tipologia di laser CO2 utilizzata. Se è un comune laser CO2 (con sorgente a tubo) l'eritema dura più tempo. A seconda delle macchine utilizzate ci stanno anche 15 giorni. Ovviamente deve rivolgersi allo specialista che ha utilizzato l'apparecchiatura poichè saprà indicarle - sulla base della sua esperienza - il tempo medio di persistenza dell'eritema. I laser ultrapulsati, con sorgente eccitata a radiofrequenza, hanno un decorso post operatorio più rapido. La persistenza dell'eritema oltre le due settimane è comunque una possibile eventualità caratteristica di questo trattamento.
Per quanto riguarda il q switched, che sicuramente sarà stato utilizzato a 532 nm, la caduta della piccola crosticina determina l'apparenza di una cute rosea sottostante che mediamente impiega due mesi per ritornare al colore originale.
Dopo questi trattamenti è assolutamente obbligatorio evitare l'esposizione diretta ai raggi solari ed utilizzare un filtro 50+ durante il giorno
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2015
grazie mille. le parti sottoposte a laser q switched sono già migliorate
la parte purtroppo del laser co2 contorno occhi è ancora arrossata e sono passate due settimane
l'importante è che l'eritema se ne vada seppur con tempi più lunghi di quanto pensassi...la mia preoccupazione è che resti a tempo indeterminato
ma da quanto mi ha detto dovrei poter escludere questa possibilità
grazie ancora