Utente 397XXX
Salve a tutti.
Ho diciott'anni e vorrei esporvi un problema che da circa due mesi non mi fa chiudere occhio.
Tutto ha avuto inizio una sera di circa due mesi fa, ero a casa con la mia ragazza e nel momento in cui ha avuto inizio il rapporto (avevo già una normale erezione), il "desiderio" è scomparso improvvisamente. Nello stesso momento anche l'erezione è scomparsa e sono andato in panico.
Da quel giorno tutto è cambiato. Non son riesco più ad avere un normale rapporto con lei (tranne in rarissimi casi, in cui ci son riuscito quasi per miracolo), non sento più il desiderio e se riesco ad avere un'erezione, scompare dopo una manciata di minuti.
La cosa strana è che durante questo periodo mi è capitato di avere un rapporto con una mia ex ragazza ed il problema non si è presentato, concludendo il rapporto come se non fosse mai successo nulla. Insomma, tutto ciò accade soltanto con la mia attuale ragazza.
Parto dal presupposto che non ho mai riscontrato prima problemi del genere, ho sempre avuto un forte desiderio con una vita sessuale abbastanza attiva, ho sempre avuto erezioni abbastanza soddisfacenti (e spesso imbarazzanti) anche solo abbracciando una donna e duravo molto, prima di arrivare all'orgasmo.
Vi prego di aiutarmi, sono disperato!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore.
parrebbe proprio trattarsi di un problema di origine psicogena legato alla dinamica della relazione con la sua attuale ragazza. E' comunque consigliabile una valutazione andrologica diretta per una certa definizione del problema e per impostare una idonea strategia di intervento.
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio, Dottore
Non è facile parlare con qualcuno di questo problema, ecco perché mi sono rivolto direttamente a degli esperti.
Non appena possibile, sarà fatta una visita andrologica e vi aggiornerò al riguardo.
Buona giornata!
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Aggiungo qualche riflessione a quelle del dr. Pescatori.

È possibile che il suo disagio abbia una componente traumatica e che la componente ansia anticipatoria, relazione di coppia, e memoria corporea della problematica, abbiano fatto il resto.

Una diagnosi andrologica chiara e la lapidaria dovrebbe lenire l'ansia e la paura, se il disagio dovesse persistere indagare le cause " altre" di natura psichica e relazionale, potrebbe essere utile.

Le allego del materiale sul d.e, un canale salute ed una lettura sul ruolo delle donne nelle disfunzioni sessuali maschili

http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1225-deficit-erettile-problema-coppia-ruolo-partner.html
http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1593/Mancanza-d-erezione-
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/106/Dipendenza-psicologic
http://www.medicitalia.it/minforma/Psicologia/1225/Deficit-erettile-un-
http://www.medicitalia.it/blog/psicologia/6154-ruolo-donne-deficit-erettivo-uomo.html

[#4] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera Dottoressa,
La ringrazio per il consulto!
Domani dovrei consultare il mio medico curante, per esporgli il problema.
Vi aggiornerò non appena possibile, sperando di risolvere al più presto.
Buona serata!
[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Bene, ottima decisione.

Certo che risolverà, è talmente giovane.

Auguri per tutto.
[#6] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Salve a tutti e buona Domenica.
Ho trovato il coraggio di esporre il mio problema al medico curante che mi ha prescritto delle gocce, Seren.mu, a base di erbe.
Il giorno stesso mi è capitato di avere un normale rapporto con la mia ragazza ed ho deciso di non assumerle nonostante le avessi acquistate.
Da quel giorno ho avuto rapporti frequenti senza l'ultilizzo delle gocce ma con qualche difficoltà.
Mi spiego: per avere un'erezione piena ho bisogno di tempo e di una qualsiasi stimolazione (prima non ne avevo assolutamente bisogno), il desiderio non è aumentato rimanendo bassissimo ed ho un'eiaculazione abbastanza precoce.
Ieri ho consultato di nuovo il medico e mi ha detto che se non inizio questa "cura" con Seren.mu continuerò ad avere questi alti e bassi senza risolvere nulla.
Qualcuno potrebbe assicurarmi che queste gocce vadano bene?
Grazie in anticipo ed ancora buona Domenica!