Utente 397XXX
Salve

Sono una donna di 36 anni (ipocondriaca) con miopia e astigmatismo ad entrambi gli occhi con un intervento per strabismo all'età circa di 18 anni (occhio sinistro anche pigro) .due anni fa ho iniziato a soffrire di dolore all occhio sinistro (occhio pigro) il medico mi conferma infiammazione del trigemino curata con mionevrasi! Qualche giorno fa il dolore torna ma si estende anche all'altro occhio colpendo la zona dell arcata sopraccigliare ! Il dolore colpisce entrambi gli occhi accompagnato da mal di testa (sulla fronte)Premetto di aver subito un cambiamento climatico non indifferente (sicialina trasferita al nord) con il freddo il dolore aumenta! La mia domanda se posso addebitare il mio problema al trigemino ...leggendo su internet si legge di tutto! Aggiungo che ho il problema dei corpi volanti che so essere comune per i miopi!
Aggiungo che il dolore non è' associato al movimento oculare!

Grazie
[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Buongiorno, per prima cosa sarebbe consigliabile escludere una sinusite frontale, che può dare dolore nelle sedi riferite e si accentua con il freddo. Il suo medico le potrà dare indicazioni sugli esami da effettuare.
[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
si può attribuire il Suo dolore al trigemino? SI, senza temere errori, la sensibilità del corpo segue una via (lemnisco spino talamico) quella di TUTTO IL CAPO ne segue un altro LEMNISCO TRIGEMINO TALAMICO (sinonimo lemnisco trigeminale).


https://atlantemedicina.wordpress.com/tag/sinusite/ (quando compare stai per lasciare il sito medicitalia clicchi su continua ed apri il sito) dovrebbe avere un aumento del dolore alla pressione nei punti di Ewing e di Grunwald. Comunque io farei una scaletta:
1) visita oculistica per ottimizzare i suoi occhiali;
2) visite otorino per escludere una sinusite;
39 visita neurologica per valutare il mal di testa.

Nel caso che non trovi soluzione ai suoi problemi la malocclusione dentale è in grado di spiegare questi sintomi. Legga con attenzione il paragrafo della dimensione verticale e guardi la foto su http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html può essere che trovi analogie con la Sua situazione.
Il clima poi..... si tratta di patologie correlate al clima (metereopatie).