Utente 397XXX
Buonasera Dottori,
da alcuni mesi ho un problema alle labbra che non riesco a risolvere e che cerco di sintetizzare:
gennaio 2015 mi si infiammano le labbra e desquamano e mi viene diagnosticata da un dermatologo una cheilite labbra forse per uno spray all'aloe. utilizzo viatomoeno e-f e bariederm labbra, il fenomeno migliora ma non passa dopo un mese e dal successivo dermatologo faccio un tampone per candida: negativo. passa ancora un mese e la cosa migliora improvvisamente da sola con l'avvio primavera.nel frattempo mi fa usare il desamix effe prima che sapessi che non avevo una candida e il balsamo kelyane hd. Ho sempre avuto labbra secche e idratate con balsamo labbra costantemente ma mai un episodio infiammatorio e desquamativo cosi'.
Tutto normale fino a settembre quando il fenomeno si è ripresentato per un primo mese in modo più' leggero ( arrossamenti e desquamazioni a cicii che ho tamponato usando il kelyane hd) e successivamente in modo più' forte ( forte rossore, bruciore e desquamazione visibile specie bevendo o lavandomi i denti) per cui mi reco dal dermatologo del tampone che mi conferma la diagnosi (cheilite da fattori meccanici come saliva, tenendo presente che sono sicuro di non passare più la lingua a causa del fastidio che mi provocherebbe il solo passarla, freddo , stress) e mi prescrivere solo il bariederm balsamo. passa ancora un mese e trovandomi per settimane ad avere desquamazioni e all'improvvisoun giorno labbra gonfissime e rosse decido di consultare un nuovo specialista che mi prescrive il film-eos al bisogno e tutte le sere vea-olioper 2 settimane ;dopo una settimana non tollerando il film-eos perché troppo occlusivo, mi viene prescritta dal suo collaboratore sempre dermatoglo di usare solo il vea olio all'occorrenza e prendere un integratore di biotina da 5mg 1 cp mattina e 1 sera indicandomi che serve a compensare una mia secchezza cutanea aggravata dall'uso di neurolettici (sono epilettico a seguito trombofilia e prendo il keppra, la cardioasprina e il prefolic oltre al decadron per un iposurennalismo , tutti da almeno 10 anni) ..sono passati solo pochi giorni ma dopo un miglioramento le mie labbra fortunatamente non sono infiammate o rosse acceso ma la pelle ricresce e subito ricade seccandosi o bagnandosi si stacca come una sfoglia, con la pelle del substrato sempre esposta.Non so davvero cosa fare perché sono stato da 3-4 dermatologi e non riesco mai a trovare qualcosa che mi faccia ricrescere la pelle. Se non applico l'olio è come se avessi le labbra prive dello strato lipidico e si appiccicano,bruciano e ho difficolta' anche per parlare o mangiare.. figuriamoci se volessi baciarmi. per quanto possa apparire strano sto incominciando ad evitare di fare questecose abituali per questo fastidio e ho paura non passi più' perché la prima volta venne e quando miglioro' scomparve,ora invece va e viene ma non si stabilizza mai un miglioramento continuo.Vi sarei grato se poteste aiutarmi in qualsiasi modo.Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

La cheilite ha molte cause tutte dissimili fra loro: da quella attinica (danno cronico da sole) a quella atopica (legata alla dermatite atopica) a quella allergica (DAC) a quella traumatico-irritativa, a quella psoriasica.

Qual è la sua?
Solo la visita con l'esperto dermatologo potrà chiarirle il caso.

Cari saluti.
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
BUONASERA,GRAZIE INNANZITUTTO PER RISPONDERMI. LO APPREZZO MOLTO.

COME VI SCRIVEVO SONO SATO DA VARI E SOLO DERMATOLOGI E NESSUNO MI HA MAI SCRITTO DERMATITE ATOPICA O ALLERGIA O ATTINICA. PRENDO IL SOLE SEMPRE PROTETTO 50+ ANCHE LE LABBRA 30 PERCHE' HO LA PELLA CHIARA. NE' HO LA PSORIASI.

NEL CORSO DEI CONSULTI COI MEDICI DI CUI SOPRA VERIFICANDO L'ESITO NEGATIVO DA CANDIDA, VERIFICATO CHE DOPO L'USO DI SPRAY QUANDO IL TUTTO INIZIO' IL FENOMENO SI è RIPRESENTATO A DISTANZA DI MESI, MI HANNO DETTO CHE HO UNA DERMATITE SBORROICA AL VISO, AL CORPO HO SECCHEZZA CUTANEA (SE NON ERRO XERODERMIA), CUTE SENSIBILE "VISIBILE" DEL VISO E CHE LE LABBRA ANCHE PER ALTERAZIONI DI TEMPERATURA, CIBI IRRITANTI ETC SI INFRAGILISCONO E COMINCIANO QUESTI CICLi DESQUAMATIVI E CHE PRENDO NEUROLETTICI PER L'EPILESSIA E QUINDI MI HANNO DATO DI RECENTE LA VITAMINA H/BIOTINA A TITOLO COMPENSATIVO DI UNA SECCHEZZA MIA AGGRAVATA DAI MEDICINALI O DALLO STRESS/ANSIA/SALIVA. SONO SICURAMENTE UN TIPO ANSIOSO MA SONO MESI CHE STO ATTENTO ALLA LINGUA PERCHè DAREBBE FASTIDIO A ME PER PRIMO. TUTTE QUESTE DIAGNOSI SONO LA. LA SUMMA DEI VARI MEDICI CONSULTATI.

QUINDI, DA NON MEDICO, DEDUCO CHE MI PARLANO DI UNA CAUSA TRAUMATICO-IRRITATIVA SU UNA PELLE Già SENSIBILE, MA MAI NESSUNO MI HA DETTO LA CAUSA è QUESTA. SE NON UN INSIEME DI CONCAUSE DI POLISENSIBLITà ABBINATA A FATTORI "ESTERNI", E STRESS E ALL'ULTIMO I MEDICINALI. ALLA MIA DOMANDA SE SI TRATTASSE DI UN PROCESSO "MECCANICO" MI RISPONDEVANO DI Sì. ALLERGIE O INFEZIONI: NO.

A VS PARERE QUANTO TEMPO DEVO ASPETTARE PRIMA DI VEDERE GLI EFFETTI DEL VEA OLIO (CHE PRENDO DA DUE SETTIMANE ALEMENO AL BISOGNO E OGNI SERA ) E DELLA BIOTINA DA POCHI GG?
CIOè NON HO PIU' IL FORTE GONFIORE E ARROSSAMENTO DI SETTIMANE FA ,MA LA PELLE RICRESCE E CADE E HO LA PARTE INTERNA DEL LABBRO SUPERIORE E QUELLA INTERNA ED ESTERNA DELL'INFERIORE PRIVI DEL PRIMO STATO CUTANEO. SENZA METTERE L'OLIO SENTO LA PELLE PRIVA DI BARRIERA E BASTA LAVARMI I DENTI PER DESQUAMARE LA PELLE FORMATASI. STO USANDO UN DENTIFRICIO SENZA FLUORO E CERCANDO DI EVITARE CIBI IRRITANTI ( LIMONE, PICCANTI, SALATI). E COMPRERO' QNCOLOUTTRIO IDONEO E MI DICEVANO DI EVITARE SBALZI TEMPERATURA(UNA PAROLA D'INVERNO). E DALL'ULTIMA VISITA MI è STATO DATO UN CONTROLLO A 2 SETTIMANE E POI A 2 MESI DALL'INIZIO DELLA BIOTINA.

SO CHE NON POSSO CHIEDERVI DI CONSIGLIARMI PRODOTTI SPECIFICI O ALTRO MA CERCO UN ORIENTAMENTO PER CAPIRE QUANTO ASPETTARE PRIMA DI RICHIEDERE UN CONTROLLO ANTICIPATO (SE è NECESSARIO) O CONSULTARE UN ALTRO DERMATOLOGO. NON VORREI CAMBIARE SEMPRE E RISPETTO TUTTI I PROFESSIONISTI CHE MI HANNO VISITATO MA HO L'IMPRESSIONE DI NON USARE MAI UN PRODOTTO CHE SIA IN GRADO DI FARMI RIFORMARE LO STRATO DI PELLE INSOMMA DI INDURIRE LE LABBRA E HO PAURA DI NON RISOLVERE MAI UN FORTE DISAGIO (I MEDICI LO HANNO DEFINITO UNA CAVOLATA MA PER ME è MOLTO LIMITANTE PERCHè MI CREA IMBARAZZO SE MANGIO, BEVO.. E MI BLOCCA DA UN BACIO ALLE INTERAZIONI SOCIALI; PRECISO CHE SONO GIA' IN TERAPIA DA UNO PSICOTERAPEUTA AL FINE DI EVIDENZIARE LA MIA CONSAPEVOLEZZA SU QUESTE TEMATICHE DI TIPO ANSIOTICO E CHE QUINDI SO DISCERNERE I PROBLEMI "REALI" DALLE FOBIE. E VI SCRIVO PER UN PROBLEMA REALE ALLE LABBRA.

SONO A DISPOSIZIONI PER INTEGRARE LE MIE RISPOSTE CON QUANTO NECESSARIO A CHIARIRE MEGLIO LA MIA SITUAZIONE AL FINE DI ESSERE ORIENTATO AL MEGLIO. NON HO PROBLEMI A FARMI RIVISITARE NUOVAMENTE (ANCHE FUORI DALLA MIA CITTA' IN CAMPANIA) MA VORREI FARLO IN MODO OPPORTUNO E CONSAPEVOLE.



GRAZIE ANCORA.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

invitandola a non scrivere in maiuscoletto (equivale a urlare in gergo telematico) le confermo di averle dato i migliori orientamenti su questa situazione: spetta al suo dermatologo di fiducia fare il resto.

cari saluti ancora

Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno,
non mi sono reso conto di usare il maiuscoletto.
Mi scusi non era mia intenzione gridare.

Purtroppo non ho compreso l'orientamento fornitomi rispetto alle domande poste sulla mia interpretazione della natura della cheilite e sui tempi per le terapie prima di consultare un altro specialista.

La ringrazio comunque per il tempo dedicatomi.
Eventualmente valuterò di consultare nuovamente l'ultimo dermatologo o uno nuovo.
Magari se riesco a trovare orari compatibili posso raggiungere proprio lei a Roma da Napoli.


Grazie e buona giornata
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Cari saluti


Dr Laino