Utente 582XXX
Ho 60 anni, soprappeso- diabetico ( metformina mg 850X 2 volte) con hb glic. inferiore a 7,00- +Dislipidemico e lievemente iperteso ( da 5 anni circa Fulcro supra e lodoz da 5 mg); tre anni fa sono andato dal'urologo per via di un fastidioso bruciore all' uretra. Mi venne diagnosticata una prostatite. L'ecografia transrettale evidenziò una IPB ( cm 4,2 sez trasversale). Nell'occasione evidenziai all'urologo anche un calo del desiderio sessuale. Eseguita anche l'uroflussometria e venne fuori uno sforzo durante la minzione anche se ben compensata.
Per la prostatite feci un ciclo di antibiotico più antiinfiammatorio: problema risolto. Per il resto l'urologo mi prescrisse profluss capsule dopo pranzo e prima di andare a letto Xatral cpr. Assumo questi ultimi farmaci da oltre due anni. Eseguo il controllo del PSA ogni sei mesi e fin qui tutto nella norma.
Chiedo un consulto sul fatto che:
1- persiste un calo del desiderio e l'erezione soprattutto se durante il rapporto cambio posizione, viene meno.
2- dopo circa sei mesi dall'assunzione dello Xatral e profluss ho notato una deviazione evidentissima a destra dell'ultima parte dell'organo che mi da anche qualche problema alla penetrazione. Inoltre sempre da quell'epoca durante la minzione, il getto urinario si divide in due e una parte gocciola come se non avesse spinta
Grazie per la risposta che mi darete

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ritengo assolutamente necessaria una visita andrologica. L' elevato numero di fattori di rischioi vascolare rendono possiibile una alterazione vascolare, altre conmcause possono essere fattori psicogeni, ormonali, neurologici e metabolici in senso lato.
E' possibile che la deviazione sia dovuta a Morbo di La Peyronie che riconosce come fattori di rischio: età, diabete, deficit erettivo.
[#2] dopo  


dal 2016
Grazie per la tempestiva risposta. Farò quanto suggeritomi.
Vorrei approfittare per chiedere un chiarimento su alcuni esami del sangue che ho ritirato stamattina, in vista della visiti semestrale di controllo dal diabetologo e dall'urologo. In particolare sul rapporto psa free/psa totale ( il tolatale aveva questo valore anche 6 mesi addietro)

Glicemia 136
HB glicosilata
HBA1C 46,00 mmoli -V.n. 25-47
HBA1C 6,3 -V.N. 4,4-6,4
AZOTEMIA 56,00
CREATININEMIA 0,90
PSA 8ANT.PROST.SPECIFICO 0,37 V.N. 0-3,2
PSA FREE 0,07
PSA FREE/ PSA TOTALE 18,91 % - OLTRE IL 20%
PAP 1,90- V.N. FINO A 4,00

In attesa, molti ringraziamenti