Utente 366XXX
Buonasera, inizio col dire che sono una ragazza di 26 anni madre si due bambini. Purtroppo nell'ultimo anno la vita non è stata così clemente con me. Ho perso mio padre e mia nonna, il lavoro e sono 16 mesi ( da quando è nato mio figlio) che la notte non dormo bene lo all'atto ancora giorno e notte e conduco una vita che proprio non mi piace. Sono ipocondriaca e sono in cura da uno psichiatra. Nell'arco di un anno mi sono inventata 5 o 6 tumori xhe ero convintissima di avere. Da quando martedì ho avuto un attacco di panico ho il terrore di stare per avere un infarto. Questo perché durante l'attacco ho avuto tachicardia e tremore e io credevo di stare per morire di attacco di cuore così ho indirizzato tutta la mia attenzione verso il braccio che so che fa male se si ha un infarto.. Inutile dirvi che adesso ho male e formicolio al braccio che a volte prende la spalla altre volte il polso. Sento come se avessi un laccio emostatico attorno al braccio. Il mio medico dice che è solo ansia ma come posso saperlo con sicurezza? Due anni fa ho eseguito ecocardiogramma e holter ed era tutto apposto. A 15 mesi fa l'ultimo elettrocardiogramma. Non ho parenti con familiarieta ne sono fumatrice. Sono solo molto stressata. Non ho altri dolori a parte un po di nausea. Questa ultima settimana l'ho passata tra fastidi al braccio e malessere generale è un po si fiato corto che il mio medico ha imputato allo stress notevole del periodo. Vi prego di aiutarmi grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'aiuto che chiede non può esserle dato da un cardiologo, perchè il suo problema resta di natura psichiatrica. Forse potrebbe giovarsi dell'intervento di uno psicoterapeuta.
Saluti cordialui
[#2] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
Già ci vado dottore. Mi ha prescritto il quetidia perché comunque allatto ancora. Ma mi ha già detto che una volta smesso ( e preme perché io smetta subito) dovrò prendere degli ansiolitici. Per cui dottore lei dice che possa stare serena e non pensare all'infarto? Questa sensazione al braccio l'avevo anche quando ero convinta di avere la SM e tra i sintomi c'era sensazione di braccio bagnato......
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Segua i consigli....